RUGBY GIOVANILE ROVIGO Under 18 sconfitta dal Tarvisium, batte il Benetton

I ragazzi di Capitozzo e Bordin vincono contro il Treviso

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017


Il derby Rovigo - Benetton under 18 è stato vinto dai polesani con il risultato di 39 a 22. La squadra di Capitozzo e Bordin ha recuperato in fretta la sconfitta subita sempre a Treviso govedì 15 aprile contro il Tarvisium, nel recupero infrasettimanale del match rinviato per neve


Rovigo - Archiviata in fretta la sconfitta subita nel turno di recupero infrasettimanale, l’Under 18 della Junior Rugby Rovigo domenica 18 aprile ha battuto 39 a 22 il Benetton Treviso. Il solito calo di concentrazione finale ha permesso ai trevigiani di rendere meno pesante il passivo ma nella Marca si è vista una squadra spumeggiante nel primo tempo con giocate egregie, azioni di grande continuità con off-load sull'asse a grande velocità. Tutta la terza linea in meta: Matteo Ferro ha aperto le danze ma hanno marcato anche Bellucco e De Marchi.
Le altre mete sono state realizzate dai tre quarti Pavanello, Arduin e Baracco. La formazione è stata: Bovolenta; Bianchini, Pavanello, Motica, Bassan; Arduin, Baracco; M. Ferro, De Marchi, Bellucco; Maran, Marchetto; Paterniani, Fornasaro, Gasparetto. Crivellin, Gualandi e Bicego, partiti in panchina hanno avuto spazio nella ripresa. Gualandi sta migliorando vistosamente.
Domenica, sempre a Treviso ma contro il Tarvisium l'Under 18 giocherà l'ultima gara di campionato alle 11.00. Rientra Buoso che giocherà centro al posto di Motica che a sua volta andrà al tallonaggio. Fornasaro invece partirà dalla panchina.

In settimana, sempre a Treviso ma contro il Tarvisium, la squadra di Bordin e Capitozzo è stata sconfitta 31 a 15. “Un arbitraggio scandaloso” fa sapere Giancarlo Capitozzo, indignato. Non è più tenero con il direttore di gara Maurizio Bordin: “Non ha rovinato solo una partita quest'arbitro, ha rovinato un anno di lavoro durissimo che nelle ultime gare ha fatto arrivare questa formazione al livello delle prime in classifica. La prestazione di oggi dei miei ragazzi è stata meravigliosa ma rovinata da una persona assolutamente non in grado di adempiere al suo ruolo: non ha assegnato due mete valide a Rovigo e ne ha concesse due non valide a Tarvisium, una clamorosa. Non mi lamento mai dell'arbitraggio e insegno ai ragazzi che non è mai determinante ma quando è troppo è troppo”.
Per Rovigo le mete sono state di Motica e De Marchi. La formazione di partenza è stata: Bovolenta; Bianchini, Pavanello, Buoso, Bassan; Arduin, Baracco; M. Ferro, De Marchi, Bellucco; Maran, Marchetto; Paterniani, Motica, Gasparetto. Crivellin, Gualandi, Bicego e Fornasaro sono partiti dalla panchina.
19 aprile 2010




Tags

Correlati:

  • Match da prendere con le molle

    RUGBY ECCELLENZA FemiCz Rovigo che a Piacenza si ripresenta ancora con Luciano Rodriguez primo centro, rientro di Stefan Basson estremo e Iacob in prima linea

  • Biancazzurri con diversi indisponibili 

    RUGBY SERIE A Borsari Badia a Milano domenica con poche speranze. Coach Alessandro Lodi dovrà fare a meno di tanti elementi tra cui Fratini, Zulato, Taddia, Zampolli, Fornasaro e Giolo

  • Maci e Jonah, eroi raccontati dalla stessa penna

    RUGBY A Frassinelle (Rovigo), Marco Pastonesi, ha presentato il suo ultimo lavoro dedicato a Lomu, l’ala degli All Blacks che cambiò nel 1995 la storia ovale

  • Una settimana di stop per il capitano

    RUGBY ECCELLENZA Il doppio cartellino giallo rimediato contro la Lazio, costa solamente un turno al flanker della FemiCz Rovigo Edoardo Ruffolo

  • Esordio contro i padroni di casa sabato 10 giugno

    RUGBY ITALIA EMERGENTI Ufficializzato il calendario della Nations cup che si disputerà all’“Estadio Charrua” di Montevideo in Uruguay. Le convocazioni coinvolgeranno probabilmente anche atleti della FemiCz Rovigo

  • Daniele Tamiso: “Non è ancora detta l’ultima parola”

    RUGBY SERIE A Il Badia (Rovigo) è ultimo in classifica, e lo spettro della retrocessione si avvicina. La squadra ci proverà, ma sarà dura 

  • Il momento delle scelte 

    RUGBY ECCELLENZA FemiCz Rovigo che potrebbe essere alla fine di un ciclo, Bersaglieri che possono farlo vincendo il campionato, ma è sul futuro che bisogna capire come muoversi

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe