RUGBY GIOVANILE ROVIGO Under 18 sconfitta dal Tarvisium, batte il Benetton

I ragazzi di Capitozzo e Bordin vincono contro il Treviso

IL PORTO 730X90


Il derby Rovigo - Benetton under 18 è stato vinto dai polesani con il risultato di 39 a 22. La squadra di Capitozzo e Bordin ha recuperato in fretta la sconfitta subita sempre a Treviso govedì 15 aprile contro il Tarvisium, nel recupero infrasettimanale del match rinviato per neve


Rovigo - Archiviata in fretta la sconfitta subita nel turno di recupero infrasettimanale, l’Under 18 della Junior Rugby Rovigo domenica 18 aprile ha battuto 39 a 22 il Benetton Treviso. Il solito calo di concentrazione finale ha permesso ai trevigiani di rendere meno pesante il passivo ma nella Marca si è vista una squadra spumeggiante nel primo tempo con giocate egregie, azioni di grande continuità con off-load sull'asse a grande velocità. Tutta la terza linea in meta: Matteo Ferro ha aperto le danze ma hanno marcato anche Bellucco e De Marchi.
Le altre mete sono state realizzate dai tre quarti Pavanello, Arduin e Baracco. La formazione è stata: Bovolenta; Bianchini, Pavanello, Motica, Bassan; Arduin, Baracco; M. Ferro, De Marchi, Bellucco; Maran, Marchetto; Paterniani, Fornasaro, Gasparetto. Crivellin, Gualandi e Bicego, partiti in panchina hanno avuto spazio nella ripresa. Gualandi sta migliorando vistosamente.
Domenica, sempre a Treviso ma contro il Tarvisium l'Under 18 giocherà l'ultima gara di campionato alle 11.00. Rientra Buoso che giocherà centro al posto di Motica che a sua volta andrà al tallonaggio. Fornasaro invece partirà dalla panchina.

In settimana, sempre a Treviso ma contro il Tarvisium, la squadra di Bordin e Capitozzo è stata sconfitta 31 a 15. “Un arbitraggio scandaloso” fa sapere Giancarlo Capitozzo, indignato. Non è più tenero con il direttore di gara Maurizio Bordin: “Non ha rovinato solo una partita quest'arbitro, ha rovinato un anno di lavoro durissimo che nelle ultime gare ha fatto arrivare questa formazione al livello delle prime in classifica. La prestazione di oggi dei miei ragazzi è stata meravigliosa ma rovinata da una persona assolutamente non in grado di adempiere al suo ruolo: non ha assegnato due mete valide a Rovigo e ne ha concesse due non valide a Tarvisium, una clamorosa. Non mi lamento mai dell'arbitraggio e insegno ai ragazzi che non è mai determinante ma quando è troppo è troppo”.
Per Rovigo le mete sono state di Motica e De Marchi. La formazione di partenza è stata: Bovolenta; Bianchini, Pavanello, Buoso, Bassan; Arduin, Baracco; M. Ferro, De Marchi, Bellucco; Maran, Marchetto; Paterniani, Motica, Gasparetto. Crivellin, Gualandi, Bicego e Fornasaro sono partiti dalla panchina.
19 aprile 2010




CASA DI CURA SANTA MARIA MADDALENA

Tags

Correlati:

  • Stefan Basson vicino a quota 1000

    RUGBY ECCELLENZA Una stagione da record per l’estremo sudafricano Stefan Basson che contro le Fiamme Oro ha superato quota 200 punti in campionato portandosi a 991 da quando veste la maglia rossoblu nel torneo Nazionale

  • I biancazzurri si giocheranno tutto nei prossimi 80 minuti

    RUGBY SERIE A Vittoria di carattere della Zhermack Badia che ribalta il risultato del primo tempo e vince contro i Rangers Vicenza

  • Tutto facile per i neroverdi

    RUGBY SERIE B Il Fulvia Tour Villadose demolisce i Caimani imponendosi 68-0 e segnando ben 11 mete

  • Prova di grande orgoglio

    RUGBY SERIE C Frassinelle ha dimostrato ancora una volta di essere all’altezza delle migliori battendo la capolista Vicenza 16-10

  • I rossoblu blindano il primo posto

    RUGBY ECCELLENZA La FemiCz Rovigo espugna il campo di Ponte Galeria nella caserma Gelsomini battendo le Fiamme Oro 29-34 ed assicurandosi un posto in paradiso ed una probabile finalissima davanti al proprio pubblico il 30 maggio prossimo

  • Zambelli: “Tutti meritano un 10 e mezzo”

    RUGBY ECCELLENZA I miracoli accadono una volta sola, la FemiCz Rovigo del presidente Francesco Zambelli festeggia il primato in classifica dopo una rincorsa pazzesca nel girone di ritorno. Il match con I Cavalieri Prato resta una pura formalità

  • Ben 400 giocatori al Battaglini

    RUGBY OLD OVER 35 Successo organizzativo per il 14° torneo “Città di Rovigo”: tutti vincitori

ARREDOLUCE 730X90