RUGBY GIOVANILE ROVIGO Under 18 sconfitta dal Tarvisium, batte il Benetton

I ragazzi di Capitozzo e Bordin vincono contro il Treviso

Musica fondazione cariparo


Il derby Rovigo - Benetton under 18 è stato vinto dai polesani con il risultato di 39 a 22. La squadra di Capitozzo e Bordin ha recuperato in fretta la sconfitta subita sempre a Treviso govedì 15 aprile contro il Tarvisium, nel recupero infrasettimanale del match rinviato per neve


Rovigo - Archiviata in fretta la sconfitta subita nel turno di recupero infrasettimanale, l’Under 18 della Junior Rugby Rovigo domenica 18 aprile ha battuto 39 a 22 il Benetton Treviso. Il solito calo di concentrazione finale ha permesso ai trevigiani di rendere meno pesante il passivo ma nella Marca si è vista una squadra spumeggiante nel primo tempo con giocate egregie, azioni di grande continuità con off-load sull'asse a grande velocità. Tutta la terza linea in meta: Matteo Ferro ha aperto le danze ma hanno marcato anche Bellucco e De Marchi.
Le altre mete sono state realizzate dai tre quarti Pavanello, Arduin e Baracco. La formazione è stata: Bovolenta; Bianchini, Pavanello, Motica, Bassan; Arduin, Baracco; M. Ferro, De Marchi, Bellucco; Maran, Marchetto; Paterniani, Fornasaro, Gasparetto. Crivellin, Gualandi e Bicego, partiti in panchina hanno avuto spazio nella ripresa. Gualandi sta migliorando vistosamente.
Domenica, sempre a Treviso ma contro il Tarvisium l'Under 18 giocherà l'ultima gara di campionato alle 11.00. Rientra Buoso che giocherà centro al posto di Motica che a sua volta andrà al tallonaggio. Fornasaro invece partirà dalla panchina.

In settimana, sempre a Treviso ma contro il Tarvisium, la squadra di Bordin e Capitozzo è stata sconfitta 31 a 15. “Un arbitraggio scandaloso” fa sapere Giancarlo Capitozzo, indignato. Non è più tenero con il direttore di gara Maurizio Bordin: “Non ha rovinato solo una partita quest'arbitro, ha rovinato un anno di lavoro durissimo che nelle ultime gare ha fatto arrivare questa formazione al livello delle prime in classifica. La prestazione di oggi dei miei ragazzi è stata meravigliosa ma rovinata da una persona assolutamente non in grado di adempiere al suo ruolo: non ha assegnato due mete valide a Rovigo e ne ha concesse due non valide a Tarvisium, una clamorosa. Non mi lamento mai dell'arbitraggio e insegno ai ragazzi che non è mai determinante ma quando è troppo è troppo”.
Per Rovigo le mete sono state di Motica e De Marchi. La formazione di partenza è stata: Bovolenta; Bianchini, Pavanello, Buoso, Bassan; Arduin, Baracco; M. Ferro, De Marchi, Bellucco; Maran, Marchetto; Paterniani, Motica, Gasparetto. Crivellin, Gualandi, Bicego e Fornasaro sono partiti dalla panchina.
19 aprile 2010
BAGNO E CALORE




Tags

Correlati:

  • Cambio al vertice

    RUGBY VENETO Consiglio direttivo de “I Dogi” a Padova dopo le dimissioni del presidente Roberto Facchini, Sandro Trevisan è il nuovo numero uno. Era presente anche il patron della FemiCz Rovigo Francesco Zambelli

  • Adesso è ufficiale, la Fir dà il via libera

    RUGBY Il Consiglio federale ha deliberato l’istituzione di un progetto sperimentale U16/U18 in collaborazione con Monti Junior e Rovigo Delta. Joe McDonnell e Jason Wright saranno a capo di tutto. Mattia Dolcetto tecnico dell’Accademia di Padova

  • Per il campionato non cambia nulla, si parte ad ottobre

    RUGBY ECCELLENZA Formula invariata per il torneo appena vinto dalla FemiCz Rovigo. La finale si disputerà in casa della migliore classifica durante la regular season

  • Girone di ferro e ritorno a casa per Golfetti

    RUGBY SERIE A Udine, Valsugana Padova, Ruggers Tarvisium, Casale e Vicenza saranno gli avversari dell’Amatori Badia neopromosso. Al termine della prima fase, le prime tre classificate di ciascun girone parteciperanno alla Pool Promozione

  • Ecco il girone dei neroverdi 

    RUGBY SERIE B Il Villadose di Flaviano Brizzante nel girone con Petrarca, Rubano, CUS Padova, Villorba, Silea, Grifoni Oderzo, Mirano 1957, Caimani, Asr Paese, Feltre, Bergamo 1950  

  • Bello, accattivante, ma sembra uno spot

    RUGBY Non è dettagliato, di fatto i dati sono gli stessi già prodotti in una veste grafica migliore rispetto al passato, ma le voci delle uscite del bilancio Fir non entrano nello specifico

  • Biglietti da oggi in vendita

    RUGBY AZZURRO Il 12 novembre allo stadio Olimpico l’Italia ospita gli All Blacks padroni del mondo ovale nelle ultime due edizioni della World cup. Caccia ai biglietti aperta

Bagno e Calore Scegli il meglio 730-90