TEMPO LIBERO ROVIGO Consigli utili per chi trascorre il fine settimana in Polesine

Per un tranquillo week end rodigino

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017

Non mancano i divertimenti per chi trascorre il fine settimana in città, ma è la musica a fare la protagonista. Carmen Consoli domenica a Villadose, la lirica sabato in piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo. Eppoi ancora cultura, mostre e le immancabili piscine... 


Rovigo - Non tutti i rodigini vanno in vacanza. Quelli che restano in città, tra l'afa e le temperature roventi di questa estate 2010, densamente popolata dalle zanzare, possono però godersi qualche svago, a partire da un bel tuffo in piscina, probabilmente il metodo migliore per combattere l’affanno da caldo torrido. Chi invece non ne vuol sapere di passare la giornata sdraiato al sole, ha la possibilità di dedicarsi alla cultura, ad esempio al Museo dei Grandi Fiumi (aperto il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19), oppure appena fuori città, nei musei archeologici nazionali di Adria o di Fratta Polesine (aperti tutti i giorni dalle 9 alle 20) che propongono le visite ad un euro tutti i venerdì pomeriggio dalle 14.30 alle 19.30. Oppure ci sono i parchi pubblici, come il Maddalena e i giardini del Castello in centro, dove all’ombra degli alberi, le mamme possono accompagnare i loro bimbi a giocare.

La sera, invece, le opportunità di svago per i cittadini (ai quali si consiglia di non dimenticare mai un valido antizanzare) si moltiplicano. In primis per il programma di eventi organizzato dal Comune di Rovigo “Estate in città”. Sabato 24 luglio dalle 21.30, in piazza Vittorio Emanuele II si terrà il IX concerto lirico, che prevede brani molto famosi del repertorio lirico, ma anche altri più leggeri. Domenica 25, invece, la principale piazza del capoluogo farà da scenario all’iniziativa di solidarietà “Teatro e disabilità”, con la proiezione di quattro cortometraggi interpretati da attori disabili. Fuori città, invece, sabato si potrà trascorrere la serata a Canda, a villa Nani Mocenigo, dove alle 21 andrà in scena “Otello di William Shakespeare” per la compagnia teatrale La ringhiera di Vicenza. A Taglio di Po lo spettacolo dei Bontemponi e simpatica compagnia (alle 21) terrà banco in piazza di Villaggio Perla con lo spettacolo folkloristico “... come quando se cantava - tour 2010”.
A Villadose il week end sarà interamente dedicato alla musica socialmente impegnata di “Voci per la libertà 2010”, il concorso organizzato da Amnesty international a favore dei diritti umani. Sabato 24 luglio, l’ospite del concorso, al via dalle 20.30, è Paola Turci, mentre domenica 25 Carmen Consoli ritirerà il premio Amnesty Italia 2010. Contestualmente alle esibizioni canore in gara al concorso, sono state allestite le mostre fotografiche "La camera scura" con artisti, attrici e attori in posa per sostenere la campagna contro la pena di morte e "La risposta sbagliata" a favore dei diritti umani. Sempre domenica Villa Bader ospiterà il noto regista Pupi Avati, per l’incontro “Sorsi d’autore” dalle 21.30, moderato da Cinzia Tani.
Al centro congressi di Rosolina mare, restano ancora pochi giorni (fino al 28 luglio) per visitare la mostra “Po: fiume di celluloide”, con 50 pezzi originali (materiali grafici, locandine e manifesti) di nove film che hanno avuto un’ambientazione esclusivamente polesana.

Elisa Barion
23 luglio 2010
Deltauto 468x60




Correlati: