POLITICA ROVIGO Movimento 5 stelle contro il consigliere di Sel-Idv Giovanni Nalin: "Siamo opposizione ma non di centrosinistra"

I grillini badano al sodo

Barbara Businaro in aula
CENTRO COMMERCIALE OCCHIOBELLO

Barbara Businaro e Cristina Caniato (foto a lato) del Movimento 5 stelle di Rovigo spiegano di essere un gruppo consiliare indipendente, pronti a votare a favore del centrodestra o a favore del centrosinistra indipendentemente dallo schieramento. "Valutiamo i progetti" spiegano

Rovigo - "Giovanni Nalin non si sente garantito dalla nostra opposizione? Perché noi valutiamo i progetti e non diciamo no a priori". Il Movimento 5 stelle di Rovigo critica il consigliere comunale di Sel-Idv Giovanni Nalin che aveva espresso i propri dubbi sull'operato dei grillino in aula a palazzo Nodari.

Alla base del botta e risposta c'è la composizione delle commissioni consiliari e il fatto che Michela Furin si sia proposta per la vicepresidenza della terza commissione, quella deputata all'urbanistica ed edilizia.

"Siamo basiti da quello che succede per gli incarichi di minoranza - afferma Barbara Businaro, capogruppo in consiglio comunale dei grillini - non siamo interessati alle "careghe". Probabilmente Nalin aveva stretto l'accordo con il Pd per dare la vicepresidenza a Nello Chendi, invece è stata votata Furin. Ci teniamo a ribadire che non siamo né di centrodestra né di centrosinistra".

Alla sue parole si aggiungono quelle di Cristina Caniato: "Non ci riteniamo un organismo di controllo ma non apparteniamo ad alcun gruppo politico, non siamo contro nessuno, facciamo solo le nostre proposte e votiamo la qualità dei progetti indipendentemente da chi li propone".

Elisa Barion

21 luglio 2011




BAGNO E CALORE

Correlati:

  • Tre polesani eletti componenti nazionali di Ncd

    POLITICA ROVIGO Antonio Laruccia, Paolo Avezzù e Ivano Gibin fanno parte dell’assemblea del Nuovo Centrodestra

  • “Irruzione" all'Inps, l’impiegata si sente male

    CRISI DEL LAVORO ROVIGO Negli uffici di piazzale Cervi un lavoratore esausto della sua situazione sconfina nell’aggressione verbale, la funzionaria poi ha avuto un malore e viene ricoverata. Cgil Cisl e Uil: la situazione è seria

  • Polesine in vista da Alfano

    POLITICA ROVIGO Antonio Laruccia e Lorenzo Valentini protagonisti all’assemblea nazionale di Roma del Nuovo Centrodestra

  • Si perdono 1000 posti di lavoro al giorno

    SINDACATI ROVIGO “Costruiamo oggi il nostro domani” così Opellio Mirco Bolognesi ha presentato il resoconto annuale della Uil al congresso provinciale

  • L’indignazione non ha colore

    POLITICA ROVIGO Sostegno dal Gruppo civico Rodigino al Silvia Menon. L’eccessiva remunerazione variabile di dirigenti e dipendenti del Comune non piace

  • Salvaguardare la storia e la cultura dei popoli

    POLITICA ROVIGO Il leader provinciale della Destra per il Polesine Fabio Baroni punta il dito sul trattato di Lisbona e contro l'Unione Europea. Per il rodigino a rischio è la sovranità nazionale

  • I polesani nella capitale per Ncd

    POLITICA ROVIGO All’assemblea costituente del Nuovo Centrodestra a Roma è presente una folta delegazione del territorio

BREVIGLIERI CORSI 730X90