RELIGIONE BADIA POLESINE (ROVIGO) Ivan Dragicevic, uno dei sei veggenti di Medjugorje, a Villa d'Adige mercoledì 19 settembre

Incontro con la fervente devozione

La Madonna di Medjugorje
Bagno e Calore Scegli il meglio 730-90

Ivan Dragićević è uno dei sei veggenti di Medjugorje. Mercoledì 19 settembre, sarà a Villa d'Adige, nella chiesa parrocciale, dove verrà celebrata una messa seguita anche dalla tensostruttura messa a disposizione dagli organizzatori della Festa regionale della polesinta per l'occasione


Badia Polesine (Ro) - Si preannuncia un grandissimo evento per moltissimi fedeli l’arrivo a Villa d’Adige il 19 settembre di Ivan Dragicevic, uno dei sei veggenti di Medjugorje. Sarà un incontro importante, che si svolgerà dopo la celebrazione di una messa alle ore 16, durante il quale il veggente condividerà con i presenti la quotidiana apparizione della Madonna e pregherà per le popolazioni colpite dal sisma del 20 maggio in Emilia Romagna, Veneto e Lombardia.

L’incontro è organizzato dall’associazione badiese Pantarei, ma non si è potuto svolgere Badia Polesine poichè il vescovo della diocesi di Adria e Rovigo Lucio Soravito De Franceschi ha negato il suo benestare alla richiesta avanzata dll’associazione. Il vescovo della diocesi di Verona, di cui fa parte la frazione di Villa d’Adige, Giuseppe Zenti ha, invece, accolto positivamente la richiesta permettendo l’arrivo del veggente.

L’incontro si svolgerà all’interno della chiesa parrocchiale della frazione al termine della Messa che verrà celebrata dal parroco Gianfranco Milanese e concelebrata da parroci provenienti da parrocchie limitrofe, ma visto il possibile arrivo di molti più fedeli rispetto alla capienza dell’edificio, gli organizzatori della Festa della polenta, che si svolge a Villa d’Adige fino al 19 settembre (leggi articolo), hanno messo a disposizione la tensostruttura in cui poter seguire l’incontro tramite un maxi schermo.

Ivan Dragićević ha assistito alla prima apparizione della Madonna il 24 giugno 1981, insieme a Ivanka Ivanković, Mirjana Dragićević, Vicka Ivanković, Jakov Čolo e Marija Pavlović, e sostiene di averne quotidianamente. Sarebbe depositario di nove dei dieci segreti che la Vergine ha rivelato ai veggenti nel corso degli anni. Soltanto Ivanka Ivanković sarebbe a conoscenza di tutti i dieci segreti e avrebbe ricevuto dalla Madonna il compito di rivelarli tre giorni prima che si compiano.

 

Ilaria Pierannunzio

5 settembre 2012
BAGNO E CALORE




Correlati:

  • La pergamena firmata da Papa Francesco per i 50 anni di servizio

    DIOCESI ADRIA - ROVIGO Don Bruno Cappato ha festeggiato l’importante anniversario della sua ordinazione sacerdotale con una celebrazione eucaristica. Arrivano i complimenti dal vescovo Pierantonio Pavanello e dal Vaticano

  • La Madonna di Fatima in Polesine per otto giorni

    DEVOZIONE E TRADIZIONI SACRE ROVIGO La città accoglie la statua della santissima Vergine di Fatima dal 19 al 26 giugno che sarà a Grignano, all’ospedale Santa Maria della misericordia, Borsea. Tappa anche al San Luca di Trecenta

  • Fedeli e pazienti commossi di fronte alle sante reliquie

    OSPEDALE ROVIGO Sono arrivate venerdì 8 aprile e subito hanno richiamato non solo i pazienti, ma anche numerosi visitatori. Resteranno sino a lunedì

  • Le reliquie di Padre Pio daranno sollievo ai malati per quattro giorni

    OSPEDALE ROVIGO Arriveranno venerdì 8 aprile e sino a lunedì rimarranno qui. Venerdì e sabato sarà recitato il rosario nella cappella dell'ospedale, domenica la messa in latino

  • Il nuovo vescovo incontra la sua gente a Borsea

    FEDE E DEVOZIONE ROVIGO Pierantonio Pavanello, invitato dal parroco don Silvio Baccaro, ha incontrato ragazzi, catechisti e genitori nella giornata di sabato 19 marzo nella frazione di Rovigo. Tante domande dei ragazzi, dallo sport alla vocazione

  • I fedeli adesso hanno una "casa" tutta nuova

    CHIESA SANTA MARIA MADDALENA (ROVIGO) Sabato 12 marzo, al termine della messa, il parroco don Guido Lucchiari, assieme all'architetto Francesco Allodoli, ha illustrato gli interventi

  • Un viaggio di totale devozione

    RELIGIONE ROVIGO Il gruppo di preghiera San Padre Pio della provincia si è recato a Roma per l’anno della misericordia, non mancando all’incontro con Papa Francesco e le spoglie mortali dei due santi esposte in San Pietro

Musica fondazione cariparo