BASKET MASCHILE UNDER 17 Riccardo Trevisan, figlio di Sandro e di Ambra Bovolenta, sorella dell’indimenticato Vigor, si è laureato campione regionale con l’Umana Reyer Venezia

Una famiglia di fuoriclasse

Riccardo Trevisan (in alto a destra) con i compagni della Reyer Venezia campioni regionali Under 17

Riccardo Trevisan (foto a lato) partito qualche anno fa con destinazione Bologna, dopo aver giocato nelle giovanili della Pallacanestro Delta, in terra felsinea ha maturato la sua esperienza tecnico-fisica per approdare poi nelle giovanili della Reyer Venezia, società che milita in serie A1. Quest’anno il giocatore di Taglio di Po si è tolto la soddisfazione di vincere anche il titolo regionale di categoria.


 

 

Taglio di Po - E’ tornato nella sua Taglio di Po da vincitore Riccardo Trevisan, campione regionale con l’under 17 dell’Umana Reyer Venezia, tutto ciò a dimostrazione che buon sangue non mente, figlio di Sandro e di Ambra Bovolenta, sorella dell’indimenticato Vigor, pluricampione della pallavolo nazionale. E’ partito qualche anno fa Riccardo con destinazione Bologna, dopo aver giocato nelle giovanili della Pallacanestro Delta, in terra felsinea ha maturato la sua esperienza tecnico-fisica più importante, per approdare poi nelle giovanili della Reyer Venezia, società che milita in serie A1.

La conferma del titolo regionale è arrivata sotto la guida di Alberto Zanatta, erano anni che non si assisteva ad un campionato under 17 così avvincente ed equilibrato, con ben quattro formazioni sempre in lizza per la conquista del titolo finale. Riccardo Trevisan compirà 17 anni il prossimo quattro luglio ed è ormai un veterano della squadra, composta da gran parte di ragazzi del 1997, gruppo che ha vinto lo scudetto la scorsa stagione. Alle spalle dei reyerini del tagliolese Riccardo si sono classificate squadre del calibro di Treviso, Padova e Mestre stessa. Grazie a questa vittoria Riccardo e compagni  hanno ottenuto l’accesso diretto alla fase interzona che si disputerà dal 10 al 12 maggio nelle Marche, a contendersi il titolo oltre a Venezia, ci saranno Pistoia, Perugia e la vincente tra lo spareggio Reggio Calabria – Rieti. La provincia di Rovigo, e Taglio di Po in particolare, si dimostra ancora una volta fonte di talenti naturali, Riccardo, alto due metri e quattro centimetri, fisico che si sta irrobustendo, sarà sicuramente protagonista nel futuro del basket veneto.

 

 

 

 

19 aprile 2013
CASA DI CURA SANTA MARIA MADDALENA




Correlati:

  • Quando c’è da combattere la squadra risponde presente

    RUGBY ECCELLENZA La partita del derby riconsegna a Joe McDonnell una mischia dominante e una touche che nel primo tempo ha funzionato, ma c’è ancora da migliorare. La FemiCz Rovigo ora avrà due settimane di stop per rifiatare

  • Nel doppio confronto vincono i più piccoli

    RUGBY GIOVANILE L’Under 18 del Progetto Basso veneto perde 8-6 nel fango di San Donà. Vince invece contro i veneziani la formazione dell’Under 14 della Monti Junior Rovigo

  • Ennesima soddisfazione in casa biancazzurra

    RUGBY GIOVANILE Marco Degan convocato nella selezione regionale del Comitato Veneto, il lavoro della la società di Badia sta producendo frutti importanti

  • Ancora un giocatore del Mogliano in azzurro

    RUGBY SEI NAZIONI 2016 Andrea Buondonno, compagno di squadra di David Odiete nel club veneto sostituisce l’estremo infortunato in Nazionale. Il Ct Brunel ha anche convocato anche Robert Barbieri del Benetton Treviso al posto di Jacopo Sarto

  • Dominate dalle transalpine

    RUGBY SEI NAZIONI 2016 FEMMINILE L’Italia perde 39-0 contro la Francia all’esordio del torneo

  • I Bersaglieri tirano fuori gli attributi

    RUGBY ECCELLENZA La FemiCz Rovigo vince il 156esimo derby contro un ostico Petrarca Padova 23-16 grazie ai punti al piede di Stefan Basson (autore anche di un drop) e alla meta finale di Luciano Rodriguez

  • Joe McDonnell: “Il merito è tutto della squadra”

    RUGBY ECCELLENZA Dopo la vittoria nel derby contro il Petrarca Padova la gioia incontenibile del presidente Francesco Zambelli che si complimenta con il tecnico e tutti i giocatori. Joe Van Niekerk man of the match dedica il premio al pack del Rovigo