BASKET MASCHILE UNDER 17 Riccardo Trevisan, figlio di Sandro e di Ambra Bovolenta, sorella dell’indimenticato Vigor, si è laureato campione regionale con l’Umana Reyer Venezia

Una famiglia di fuoriclasse

Riccardo Trevisan (in alto a destra) con i compagni della Reyer Venezia campioni regionali Under 17
Bagno e calore 730x90

Riccardo Trevisan (foto a lato) partito qualche anno fa con destinazione Bologna, dopo aver giocato nelle giovanili della Pallacanestro Delta, in terra felsinea ha maturato la sua esperienza tecnico-fisica per approdare poi nelle giovanili della Reyer Venezia, società che milita in serie A1. Quest’anno il giocatore di Taglio di Po si è tolto la soddisfazione di vincere anche il titolo regionale di categoria.


 

 

Taglio di Po - E’ tornato nella sua Taglio di Po da vincitore Riccardo Trevisan, campione regionale con l’under 17 dell’Umana Reyer Venezia, tutto ciò a dimostrazione che buon sangue non mente, figlio di Sandro e di Ambra Bovolenta, sorella dell’indimenticato Vigor, pluricampione della pallavolo nazionale. E’ partito qualche anno fa Riccardo con destinazione Bologna, dopo aver giocato nelle giovanili della Pallacanestro Delta, in terra felsinea ha maturato la sua esperienza tecnico-fisica più importante, per approdare poi nelle giovanili della Reyer Venezia, società che milita in serie A1.

La conferma del titolo regionale è arrivata sotto la guida di Alberto Zanatta, erano anni che non si assisteva ad un campionato under 17 così avvincente ed equilibrato, con ben quattro formazioni sempre in lizza per la conquista del titolo finale. Riccardo Trevisan compirà 17 anni il prossimo quattro luglio ed è ormai un veterano della squadra, composta da gran parte di ragazzi del 1997, gruppo che ha vinto lo scudetto la scorsa stagione. Alle spalle dei reyerini del tagliolese Riccardo si sono classificate squadre del calibro di Treviso, Padova e Mestre stessa. Grazie a questa vittoria Riccardo e compagni  hanno ottenuto l’accesso diretto alla fase interzona che si disputerà dal 10 al 12 maggio nelle Marche, a contendersi il titolo oltre a Venezia, ci saranno Pistoia, Perugia e la vincente tra lo spareggio Reggio Calabria – Rieti. La provincia di Rovigo, e Taglio di Po in particolare, si dimostra ancora una volta fonte di talenti naturali, Riccardo, alto due metri e quattro centimetri, fisico che si sta irrobustendo, sarà sicuramente protagonista nel futuro del basket veneto.

 

 

 

 

19 aprile 2013
CASA DI CURA SANTA MARIA MADDALENA




Correlati:

  • L’ex rossoblu ritorna in azzurro

    RUGBY Simone Favaro, l’ex giocatore della FemiCz Rovigo, prende il posto di Angelo Esposito infortunato nell’ultimo test match con la Scozia

  • De Carli “Scozia migliore di noi”

    RUGBY AZZURRO Sabato a Cardiff ultimo test pre-mondiale per l’Italia. Dopo la sconfitta di sabato c’è bisogno di un segnale, dal 18 settembre non si scherza più

  • Ci sarà da lavorare

    RUGBY PRO12 Fabio Roselli si aggiunge a Victor Jimenez e Gianluca Guidi nello staff tecnico delle Zebre

  • Uno è infuriato, l’altro è piacevolmente sorpreso

    RUGBY Le Zebre hanno vinto al Battaglini 25-38 contro una vivace FemiCz Rovigo, ma hanno perso momentaneamente la faccia

  • Due graditi ritorni e la fame che serve

    RUGBY Andrea De Rossi, team manager e ds delle Zebre, analizza il mercato della FemiCz Rovigo e la prestazione offerta nella prima uscita stagionale. Le dichiarazioni di capitan Matteo Ferro e dell'ex Emiliano Caffini

  • Azzurri sepolti da una valanga di punti

    RUGBY Brutta, anzi bruttissima Italia quella vista ad Edinburgo. C’è poco da dire, il 48-7 rimediato nel secondo test pre-mondiale con la Scozia è più di un avvertimento

  • I Bersaglieri danno la sveglia alle ‘zebrette’

    RUGBY Un tonico ed aggressivo Rovigo mette paura alle Zebre di Gianluca Guidi. Sconfitta nel finale per la FemiCz con la franchigia federale che regola i conti con tre mete in sei minuti fissando il punteggio sul 25-38

JOKER