BASKET MASCHILE UNDER 17 Riccardo Trevisan, figlio di Sandro e di Ambra Bovolenta, sorella dell’indimenticato Vigor, si è laureato campione regionale con l’Umana Reyer Venezia

Una famiglia di fuoriclasse

Riccardo Trevisan (in alto a destra) con i compagni della Reyer Venezia campioni regionali Under 17
Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Riccardo Trevisan (foto a lato) partito qualche anno fa con destinazione Bologna, dopo aver giocato nelle giovanili della Pallacanestro Delta, in terra felsinea ha maturato la sua esperienza tecnico-fisica per approdare poi nelle giovanili della Reyer Venezia, società che milita in serie A1. Quest’anno il giocatore di Taglio di Po si è tolto la soddisfazione di vincere anche il titolo regionale di categoria.


 

 

Taglio di Po - E’ tornato nella sua Taglio di Po da vincitore Riccardo Trevisan, campione regionale con l’under 17 dell’Umana Reyer Venezia, tutto ciò a dimostrazione che buon sangue non mente, figlio di Sandro e di Ambra Bovolenta, sorella dell’indimenticato Vigor, pluricampione della pallavolo nazionale. E’ partito qualche anno fa Riccardo con destinazione Bologna, dopo aver giocato nelle giovanili della Pallacanestro Delta, in terra felsinea ha maturato la sua esperienza tecnico-fisica più importante, per approdare poi nelle giovanili della Reyer Venezia, società che milita in serie A1.

La conferma del titolo regionale è arrivata sotto la guida di Alberto Zanatta, erano anni che non si assisteva ad un campionato under 17 così avvincente ed equilibrato, con ben quattro formazioni sempre in lizza per la conquista del titolo finale. Riccardo Trevisan compirà 17 anni il prossimo quattro luglio ed è ormai un veterano della squadra, composta da gran parte di ragazzi del 1997, gruppo che ha vinto lo scudetto la scorsa stagione. Alle spalle dei reyerini del tagliolese Riccardo si sono classificate squadre del calibro di Treviso, Padova e Mestre stessa. Grazie a questa vittoria Riccardo e compagni  hanno ottenuto l’accesso diretto alla fase interzona che si disputerà dal 10 al 12 maggio nelle Marche, a contendersi il titolo oltre a Venezia, ci saranno Pistoia, Perugia e la vincente tra lo spareggio Reggio Calabria – Rieti. La provincia di Rovigo, e Taglio di Po in particolare, si dimostra ancora una volta fonte di talenti naturali, Riccardo, alto due metri e quattro centimetri, fisico che si sta irrobustendo, sarà sicuramente protagonista nel futuro del basket veneto.

 

 

 

 

19 aprile 2013




Correlati:

  • Un bel clima di festa

    RUGBY Al Don Bosco di Rovigo cena di fine anno per le giovanili del Villadose 

  • Festa a sorpresa in onore di Alberto Dal Martello

    RUGBY Il sostengo prima di tutto. Amici di Villadose e Lendinara, circa 150 persone, si sono ritrovate a Saguedo per Alberto Dal Martello. Partita al tocco memorabile

  • Severa lezione e ferita profonda nell’orgoglio 

    RUGBY CONTINENTAL SHIELD FemiCz Rovigo fuori dall’Europa, Calvisano superiore dal primo all’ultimo minuto, Bersaglieri quasi in balia dell’avversario. 34-0 che non lascia spazio ad alibi

  • Dopo la batosta nessun alibi

    RUGBY CONTINENTAL SHIELD La sconfitta contro il Calvisano è stata netta, la FemiCz Rovigo probabilmente ha sbagliato l’approccio al match, le parole di Joe McDonnell e Jacques Momberg

  • Un match che fece epoca, i protagonisti si ritrovano

    RUGBY ROVIGO Una bella iniziativa dell’avvocato Vittorio Cogo, prima del derby tra FemiCz e Petrarca, rimpatriata del XV del Presidente che sfidò gli All Blacks nel 1977

  • Gallesi di altro spessore

    RUGBY CHAMPIONS CUP Troppo Scarlets per un Benetton Treviso volenteroso (12 - 31), ma che nulla ha potuto contro gli ospiti. Nella ripresa in campo anche Bibi Quaglio pilone scuola Rovigo

  • Match a senso unico

    RUGBY CHALLENGE CUP Le Zebre perdono sul campo del Gloucester 69-12. Inghilterra amara per il Xv di Parma

Bancadria 730x90 Cna Rovigo