SPORT PORTO VIRO (ROVIGO) Tre polesani parteciperanno al 35esimo campionato mondiale di braccio di ferro. Lorena Pizzighello, Giulia Visentin ed Ermanno Marangon

Over the top sulle rive del mar Baltico

Lorena Pizzighello, Ermanno Marangon, il sindaco Geremia Gennari e Giulia Visentin
Mobilificio Pavarin

Lorena Pizzighello, Giulia Visentin ed Ermanno Marangon parteciperanno ai mondiali di braccio di ferro in Polonia, il sindaco Geremia Genneri gli ha fatto l’in bocca al lupo



Porto Viro (Ro) - Il sindaco Geremia Gennari ha ricevuto le atlete dell’Eurobody Club del comune Bassopolesano che sono in partenza per i mondiali di braccio di ferro a Gdynia in Polonia, accompagnate dall’istruttore Ermanno Marangon. 

Il 35° campionato del mondo si terrà infatti in terra polacca, sulle rive del Mar Baltico, dopo essere stato ospitato proprio a Porto Viro nel 2009, grazie all’influenza di Marangon all’interno della Federazione. Gennari, nel suo in bocca al lupo, ha ricordato che questa disciplina ha assunto una certa importanza non solo a Porto Viro, ma anche a livello regionale, grazie all’impegno costante del preparatore dell’Eurobody. 

Le atlete in gara nelle giornate di mercoledì, giovedì e sabato: Lorena Pizzighello (cat. 50kg senior), che si è avvicinata a questo sport quasi per gioco e dopo averlo accantonato per un po’ di tempo ora è di nuovo in forma, mentre Giulia Visentin (studentessa universitaria, cat. 70 kg juniores, terza classificata ai mondiali di Las Vegas) ha ereditato la passione dello sport dalla mamma, fin da bambina. In gara anche lo stesso Marangon nella categoria master 80 kg. I nostri atleti partiranno domenica da Bergamo con il pulman della Nazionale e durante il viaggio che li porterà in Polonia avranno modo di far gruppo con la quarantina di atleti provenienti da tutta Italia. Le squadre più temibili da battere saranno gli Usa, il Brasile e quelle dell’Est (Russia, Ucraina, Bielorussia, Lituania, Kazakistan, Slovenia e Slovacchia).   

 

3 settembre 2013




CASA DI CURA SANTA MARIA MADDALENA

Correlati:

  • "Giacon, solo alibi"

    CONSIGLIO COMUNALE PORTO VIRO (ROVIGO) La consigliere comunale Maura Veronese è molto perplessa per i primi giorni di mandato del sindaco di centrosinistra capace, a detta sua, di accampare solo scuse e di scaricare le colpe sugli amministratori precedent

  • Obiettivo numero uno: cancellare il passato

    COMUNE PORTO VIRO (ROVIGO) A tre mesi dall’insediamento nel Comune il sindaco Thomas Giacon presenta gli obiettivi da realizzare o ultimare per valorizzare le potenzialità della città

  • “Piccineria che lascio ai quattordicenni”

    CONSIGLIO COMUNALE PORTO VIRO (ROVIGO) Le pesanti accuse su Facebook del sindaco Thomas Giacon ai precedenti amministratori trovano la piccata replica della consigliere comunale Maura Veronese

  • “Grazie Veronese e Mancin per averci lasciato in mutande”

    COMUNE PORTO VIRO (ROVIGO) Il sindaco Thomas Giacon alle prese con le imposte per i cittadini, aumentata Tasi e Imu, a causa della “voragine lasciata che mette a rischio i servizi essenziali”

  • Imu aumentata del 25% e niente piano degli interventi

    TASSE LOCALI PORTO VIRO (ROVIGO) Protestano Sante Crepaldi e Maura Veronese per l’innalzamento dell’imposta sugli immobili: “Giacon in campagna elettorale aveva promesso che avrebbe diminuito le tasse"

  • Il Comune abbandona la piscina

    POLO NATATORIO PORTO VIRO (ROVIGO) Maura Veronese, consigliere d’opposizione, interviene sulla deliberazione che dispone il recesso dell'amministrazione dalla società partecipata Sport service Porto Viro srl che gestisce il locale sportivo

  • Presentato il conto a Vodafone

    CANONE ANTENNE PORTO VIRO (ROVIGO) Il Comune ha incaricato l’avvocato Luigi Marani di procedere con un’azione legale nei confronti della compagnia telefonica per recuperare un credito di 30mila euro