CULTURA ROSOLINA (ROVIGO) Inaugurate le due opere di Dem, il murales e l’installazione Genius Terrae

La cabina elettrica diventa monumento

Bancadria 730x90 Cna Rovigo

Davanti ad autorità e spettatori sono state inaugurate mercoledì 16 luglio le duro opere permanenti create da Dem: un murales a 360 gradi presso la cabina elettrica di Strada sud che sarà completato a settembre con il terzo soggiorno che farà l’artista e l’installazione di land art chiamata Genius Terrae che sarà parte integrante del territorio



Rosolina (Ro) - A Rosolina mare sono state inaugurate mercoledì 16 luglio, le due opere permanenti di Dem che ha creato per la popolazione e i turisti: un acceso murales presso la cabina elettrica di Strada sud, in pieno centro urbano, e un’installazione di land art chiamata Genius Terrae presso il parco della Vittoria, in via del Moro. 

Il murales di Dem è un’operazione di riqualificazione urbana a 360 gradi per mezzo del quale l’anonimato di un edificio industriale come una cabina elettrica è diventato un contenitore di senso, visibile da ogni direzione. Come spiega la curatrice del festival, Melania Ruggini, al centro del murale campeggia l’immagine totemica di una divinità, a tratti pagana, a tratti cristiana, che ricorda le Madonne di Piero della Francesca per volumi e carattere compositivo e certe figure di Massimo Campigli. Essa è la Madre Terra, che tutto può creare e tutto può al contempo distruggere e la cui forza è palesata nell’atto delle braccia, nella folgore che tiene nella mano sinistra e nel velo dietro alla sua figura, fatto di onde energetiche che si propagano nello spazio. 

Nel lato verso piazza San Giorgio, circondata da farfalle in volo, è stata creata una grande chiocciola, omaggio a Rosolina, simbolo altamente complesso, che contraddistingue il ciclo evolutivo della natura, oltre ad essere un animale che popola copioso l’area del Delta. Il murales sarà completato a settembre, durante il terzo soggiorno che l’artista farà a Rosolina mare, per la chiusura ufficiale del festival d’arte contemporanea Deltarte.

La seconda opera, l’installazione Genius Terrae, situata nel parco della Vittoria, mira alla sensibilizzazione sociale. Il messaggio principale della scultura vivente è che ognuno ne diventi il guardiano, per proteggerla da atti vandalici (uno dei quali registrato la notte precedente l’inaugurazione) e viverla come parte integrante del territorio. E anche in questo caso l’arte contemporanea assume una valenza sociale non indifferente. 

18 luglio 2014




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017