CARABINIERI PONTECCHIO (ROVIGO) Bel colpo sul fronte della prevenzione, finiscono nei guai due ventenni e un adolescente

Beccati con gli arnesi da scasso e un divano rubato

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Un bel colpo sul fronte della prevenzione: tre denunciati, due alla Procura di Rovigo, uno alla Procura dei minori, con le ipotesi di reato di ricettazione e ingiustificato possesso di arnesi atti allo scasso. E' il bilancio del controllo avvenuto nella serata di giovedì 3 dicembre a Pontecchio Polesine, a opera dei carabinieri della stazione di Polesella


 

Pontecchio Polesine (Ro) - Il controllo ha detto bene ai carabinieri della stazione di Polesella, che hanno operato un controllo nella serata del 3 dicembre a Pontecchio Polesine, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio.

Tutto, secondo questa ricostruzione dei fatti, ha avuto inizio quando la pattuglia dei carabinieri ha incrociato un furgone che, alla vista dell'auto con i colori d'ordinanza, è scappato a tutto gas. Per gli esperti militari non è comunque stato difficile raggiungerlo e fermarlo. La situazione, secondo le contestazioni poi scattate, è risultata subito abbastanza anomala.

A bordo del furgone c'erano un divano e due poltrone del cui possesso i tre occupanti del veicolo non hanno fornito alcuna giustificazione. A bordo del furgone c'erano un 22enne di Milano, una 23enne di Roma e un adolescente, tutti già noti alle forze dell'ordine e tutti domiciliati in provincia di Rovigo. Nel cassone, anche arnesi da scasso.

A conti fatti i due maggiorenni sono stati denunciati alla Procura con le ipotesi di reato di ricettazione e di possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso, mentre il minorenne è stato deferito, con le medesima contestazioni, alla Procura presso il Tribunale dei minori di Mestre.

5 dicembre 2015
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe