LAVORI PUBBLICI FIESSO UMBERTIANO (ROVIGO) L’assessore Sauro Buoso illustra gli interventi eseguiti ad Ospedaletto

L’anno comincia con la soddisfazione della frazione

Deltablues 2018
Due gli interventi eseguiti nella frazione di Ospedaletto dopo le richieste dei residenti che chiedevano la sistemazione  dell’area: la messa in sicurezza dell’incrocio di via Trieste con via Traversagno e la valorizzazione dell’area “Casino di Ospedaletto”


Fiesso Umbertiano (Ro) - L’assessorato ai lavori pubblici di Fiesso Umbertiano archivia l’anno 2015 con la comunicazione ai cittadini che gli interventi programmati per la frazione di Ospedaletto sono in rendicontazione. Si conclude così la fase progettuale di due distinti interventi che vedevano la messa in sicurezza dell’incrocio di via Trieste con via Traversagno, compresi alcuni tratti di strada deteriorati, e la valorizzazione dell’area pubblica denominata “Casino di Ospedaletto”.

“Una risposta puntuale e professionale, cantierata in tempi anche abbastanza celeri considerate le problematiche a cui si è dovuto dar conto, - esordisce l’assessore Sauro Buoso (foto a lato)- e che soddisfa le legittime aspettative dei residenti che chiedevano da tempo interventi di sistemazione e decoro dell’area. Per dare una risposta l’intervento sull’incrocio di via Trieste e via Traversagno è stato affrontato con tecniche innovative riguardo alle normali manutenzioni stradali”.

L’assessore fa presente che l’incrocio presentava, a causa delle varie pose di reti tecnologiche, un dissesto molto importante che interessava, in parte, anche gli edifici circostanti a causa dello scorrimento stradale. “Tecnicamente il problema è stato affrontato, previa scarificazione del manto stradale, - continua - con la posa di una griglia in resina con agglomerato bituminoso che garantisce solidità e staticità della superficie dopo il deposito del manto di usura concludendo l’opera con la sostituzione degli attuali coperchi insistenti sui pozzetti con speciali manufatti antirumore con ottimi risultati per lo scorrimento del fondo stradale”.

L’intervento più complesso che ha richiesto un particolare impegno e molta perseveranza nel confronto con i diversi enti interessati insistenti sull’area, è stato il progetto di valorizzazione dell’area “Casino di Ospedaletto”. “Con reciproca soddisfazione tra le parti - commenta Buoso - oggi presentiamo non senza una punta di orgoglio personale, un’opera di completamento e valorizzazione dell’area più che decorosa. Ci auguriamo di essere stati attenti ascoltatori nel tradurre le datate aspirazioni dei residenti in una realtà da toccare con mano”.
4 gennaio 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento