CANOA ROVIGO Cominciano dal lago Albano di Castel Gandolfo (Roma) i sogni di gloria degli atleti del Gruppo Canoe Polesine. Tra sabato 19 e domenica 20 marzo prima scrematura. Già ottimi risultati nelle brevi distanze

In corsa per la nazionale

Elena Ricchiero (nella foto di repertorio fa sfoggio del diploma di campionessa italiana conquistato lo scorso anno a Milano)
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Elena Ricchiero, al secondo anno di categoria ragazzi, ha confermato il suo talento di campionessa con un favoloso sesto posto nella prima finale. Stesso piazzamento, ma nella seconda finale per Linda Taddei. Sui 500mt sia la Ricchiero che la Taddei hanno centrato la prima finale per poi posizionarsi al 5° e 6° posto assoluto. Domenica 20 marzo ancora gare, ma questa volta per i campionati di fondo sulla distanza dei 5000mt. 


Castel Gandolfo (Roma) - Polesani impegnati in durissime selezioni sul lago Albano a Castel Gandolfo durante il week end. La posta in gioco è l’accesso alle rispettive nazionali per le categorie ragazzi (14-15 anni) e junior (16-17).

Il percorso è tutt’altro che semplice perché si sviluppa su due gare nazionali (questa di Castel Gandolfo e la prossima a Mantova il 9-10 aprile) su due distanze olimpiche in barca singola.

Quindi per comporre la rosa degli atleti che entreranno nelle rispettive compagini nazionali, gli atleti devono gareggiare su 4 gare in barca singola sulle due località di gara. La somma dei punteggi realizzati determinerà la prima compagine che potrà essere ulteriormente ristretta con un'altra selezione interna. dove solo i migliori 6 maschi e 4 femmine potranno entrare.  L’agognato traguardo è così scandito dalla tabella di marcia 1-3 luglio gara Internazionale di Auronzo di Cadere, 15-17 luglio campionati Europei di Plovdiv e 28-31 Luglio 2016  Mondiali di Minsk.

Grandissima la partecipazione con atleti provenienti da tutta Italia e la bellezza di 12 batterie da 9 concorrenti nel singolo maschile categoria ragazzi e 5 tra le femmine.  In questo contesto arrivano ancora grandi soddisfazioni dalla squadra polesana guidata dai tecnici Mirco Garbo e Francesca Zanirato con Elena Ricchiero e Linda Taddei che, gareggiando nella categoria Junior, hanno centrato due finali a testa sia sui 200 che sui 500mt.  In particolare Elena, al secondo anno di categoria ragazzi ha confermato il suo talento di campionessa con un favoloso sesto. posto nella prima finale.  Stesso piazzamento ma nella seconda finale per Linda Taddei.  Sui 500mt sia la Ricchiero che la Taddei hanno centrato la prima finale per poi posizionarsi al 5 e 6 posto assoluto. 

Letizia Piffanelli e Maya Girardi hanno invece gareggiato nella categoria ragazzi.  Entrambe eliminate nelle qualificazioni sulla distanza dei 200mt, Letizia ho poi dimostrato con grinta, la sua determinazione ad emergere riuscendo ad entrare nella seconda finale del K1 ragazze sui 500mt per poi chiudere in 5° posizione.

Sul fronte maschile, Leonardo Piazzi, ha fatto venire la pelle con delle strabilianti performance.  Sui 200mt primo tempo 19 tempo assoluto in batteria gli permette di centrare la terza finale in corsia centrale. 

Sui 1000mt invece migliora ancora la prestazione e si guadagna l’accesso alla 2 finale con un bellissimo 5 posto con il tempo di 4’ 24” (notare che erano oltre 100 atleti iscritti). I bravissimi Claudio Mazzali e Lorenzo Beltrame hanno preso parte alla gara nazionale in K2 sui 500mt e possono solo avere il rammarico di essere stati i primi esclusi dalla finale. In conclusione la prima giornata di gara selettivi sulla velocità si chiude con un bilancio molto positivo per i Polesani.

Domenica 20 marzo ancora gare, ma questa volta per i campionati di fondo sulla distanza dei 5000mt.  Qui grandi concentrazioni di equipaggi, giochi di scie e giri di boa mozzafiato. Le ragazze Ricchiero, Taddei, Piffanelli e Girardi saranno tutte assieme sulla prestigiosa gara del K4 Junior Femminile, i maschi invece saranno nel K2 con Mazzali e Beltrame e nel singolo con Piazzi.

 

19 marzo 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Musikè fondazione cariparo 730x90