GRANDI OPERE ROVIGO L'assessore regionale Elisa De Berti scrive ai sindaci i cui territori sarebbero interessati dal tracciato: "Dobbiamo studiare il traffico attuale"

Nogara Mare: ancora due o tre mesi per decidere

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Si deve capire "se la realizzazione dell'intervento stesso mantenga, alla luce del tempo trascorso, l'utilità funzionale e la sostenibilità finanziaria, nell'equilibrio tra costi dell'opera e rientri tariffari, mettendo così al riparo la Regione da più pesanti conseguenze di impegnativi contenziosi". In altre parole, ancora non c'è l'ultima parola sulla eventuale realizzazione della "Nogara Mare”

Saltato l’incontro che si doveva tenere il 15 marzo scorso (LEGGI ARTICOLO). Anche per Diego Crivellari: opera strategica (LEGGI ARTICOLO). L’aggiornamento sullo stato dei lavori di febbraio 2015 era positivo (LEGGI ARTICOLO)


 

Rovigo - Serviranno due o tre mesi prima di decidere. Lo ha comunicato l'assessore regionale Elisa De Berti ai sindaci di Adria, Badia Polesine, Bergantino, Casaleone, Castagnaro, Castelguglielmo, Cerea, Gazzo Veronese, Isola della Scala, Legnago, Nogara, Nogarole Rocca, Rovigo, Salizzole, Sanguinetto, Sorgà e Villa Bartolomea. Ovvero, tutti i Comuni che dovrebbero essere attraversati dal tracciato della Nogara Mare. L'autostrada che dal Vicentino dovrebbe portare a Curicchi, Adria, ancora ben distante dall'Adriatico, a dire la verità.

Un'opera della quale si parla da anni e che ultimamente da varie fonti è stata data come accantonata. A fare chiarezza interviene l'assessore De Berti, che spiega come la Regione non sia in grado di dare una risposta definitiva prima di due o tre mesi. Sarà infatti necessario acquisire dati aggiornati, dal momento che quelli disponibili sul traffico sono ormai vecchi di quasi sei anni.

"E' stato ritenuto necessario - prosegue infatti la nota della Regione - per potere svolgere al meglio la suddetta valutazione, acquisire dati aggiornati dell'intervento, in particolare per quanto attiene le previsioni del flussi di traffico. Tenuto anche conto che lo "Studio di traffico' allegato al progetto preliminare dell'autostrada regionale approvato dal Cipe risale al 2010". Il tempo stimato è, appunto, di due o tre mesi.

22 marzo 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • "Non era un quintale di droga": si patteggia

    IL CASO A BADIA POLESINE (ROVIGO) Si alleggerisce di molto la posizione del 46enne di Badia Polesine che era stato arrestato dai carabinieri. Patteggia 22 mesi, con la sospensione, e torna libero subito

  • Un'animazione da togliere il fiato

    SCUOLA BADIA POLESINE (ROVIGO) I bimbi della primaria sono rimasti incantati dalla rievocazione storica che è stata realizzata appositamente per loro

  • Sporcano in pochi, ma pagano tutti

    RIFIUTI IN TRANSPOLESANA (ROVIGO) Il Comune di Badia Polesine ha dovuto di recente stanziare 2mila euro per la pulizia delle piazzole. Una incombenza che tocca anche ad altri Municipi

  • Un insospettabile badiese aveva 100 chili di marijuana

    CARABINIERI BADIA POLESINE (ROVIGO) Finisce in manette un imprenditore agricolo di 46 anni, indagine dei militari di Piove di Sacco

  • E' il momento delle luminarie

    NATALE BADIA POLESINE (ROVIGO) Due settimane di chiusura al traffico di varie vie del centro per consentire l'installazione. Dal 27 novembre all'11 dicembre

  • Un quintale di droga nascosto in campagna

    CLAMOROSO A BADIA POLESINE (ROVIGO) I carabinieri di Padova arrivano in Polesine per assestare un colpo importante al sottobosco dello stupefacente, un 46enne in manette

  • "Tre coltellate, vibrate da punti diversi". E il Dna...

    OMICIDIO BADIA POLESINE (ROVIGO) Tocca a consulenti ed esperti, intervenire nel processo che vede Giorgio Pasqualini, 69 anni, accusato dell'uccisione di Lorenzo Ferracin, 45 anni

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017