LA PROTESTA ROVIGO Un residente lamenta: "Gli scavi per la posa della rete idrica sono rimasti aperti due mesi, non possiamo neppure aprire le finestre"

Non solo sottopasso: disagi in via Forlanini. Di sabbia

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Il problema non è rappresentato solo dal sottopasso, che pure per i residenti di via Forlanini è una croce con la quale confrontarsi quotidianamente (LEGGI ARTICOLO). C'è anche un altro problema che rende, secondo queste segnalazioni, la vita ai limiti dell'insopportabile


Rovigo - Da una parte il sottopasso, chiuso a senso unico alternato anche nella giornata di lunedì 4 aprile per i consueti problemi di buche e di allagamenti. Dall'altra i residui di uno scavo rimasto aperto, secondo la segnalazione, davvero troppo a lungo. Col risultato che adesso ci sono polvere e terriccio dappertutto. Non è davvero un bel momento, per i residenti di via Forlanini e dintorni. Non lo è danni anni, purtroppo.

"A fine gennaio - comincia la nota di un residente - la nostra via è stata sottoposta a lavori di manutenzione idrica: si sono effettuati scavi per la posa interrata dei tubi idrici. Fin qui nessun problema, i problemi sono iniziati dopo, poiché gli scavi sono rimasti aperti per due mesi, di conseguenza tutto il terriccio e i vari frammenti di sasso sono stati sparsi ovunque. Dopo due mesi, il 31 marzo sono stati eseguiti i lavori di asfaltatura, 'pezze', ma senza adeguata pulizia delle strade".

Le conseguenze sono, in primo luogo, polvere e terriccio ovunque, che ancora non si sono smaltiti. "Sono due mesi - prosegue la nota - che non riusciamo ad aprire le finestre di casa poiché il polverone che si alza dalla strada con il passaggio delle sole macchine dei residenti rende impossibile la permanenza all’esterno della propria abitazione. Non si possono fare le operazioni basilari, ovvero arieggiare casa, stendere i panni e sedersi nel proprio giardino".

Insomma: purtroppo non è il solo sottopasso a rendere difficile la vita dei residenti della zona.

 

5 aprile 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • Sarà sistemata la casa dei caduti della Grande Guerra

    LAVORI PUBBLICI ROVIGO La buona notizia era nell'aria, ora arriva la conferma: tornano disponibili i fondi regionali per procedere alla sistemazione

  • Stop agli allagamenti a Borgo Dolomiti

    COMUNE ADRIA (ROVIGO) La giunta approva i lavori di sostituzione di una condotta idropotabile di adduzione nei pressi di via Zandonai e Renovati 

  • "Un luogo di culto lasciato nel degrado"

    COMUNE ROSOLINA (ROVIGO) La consigliera Daniela Falconi denuncia la mancanza di organizzazione e attivazione dell’amministrazione comunale per gli interventi di ristrutturazione della chiesetta del cimitero 

  • Un altro semaforo che non funziona

    DEGRADO ROVIGO La città si presenta al traguardo dell'Ottobre non nella forma migliore. Questa volta a "salutare" è il segnale aereo all'incrocio tra la Circonvallazione Ovest e via Curiel

  • Adesso il terremoto è veramente alle spalle

    LAVORI PUBBLICI CASTELNOVO BARIANO (ROVIGO) L'assessore regionale Cristiano Corazzari e il sindaco Massimo Biancardi assieme per la riapertura del Teatro Indipendenza

  • Sarà sistemata la strada di chi lavora in laguna

    LAVORI PUBBLICI ROSOLINA (ROVIGO) Spesa complessiva di 70mila euro, il 45% dei quali finanziati dalla Regione del Veneto. E ci sono altri importanti interventi in cantiere

  • Caditoie da vergognarsi. "Il Comune sistemi"

    DEGRADO ROVIGO Il consigliere comunale dei 5 Stelle Francesco Gennaro attacca: "Esiste una app per consentire ai cittadini di segnalare questi problemi. Perché non viene adottata"

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe