COMITATO PONTECCHIO PULITA (ROVIGO) Secondo i componenti la priorità non è realizzare una nuova arteria, ma sistemare la vecchia, finalmente asfaltando ed eliminando le buche

"Niente Nogara Mare, basta la Transpolesana"

Musikè fondazione cariparo 730x90

Un appello a non perdere di vista le priorità. E' così che potrebbe essere visto l'invito lanciato dal comitato Pontecchio Pulita, da sempre contrario alla realizzazione della Nogara Mare: prima di pensare a questa, si dovrebbe sistemare la Transpolesana


 

Pontecchio Polesine (Ro) - Non è davvero piaciuta a tutti, la presa di posizione di alcuni sindaci a sostegno della realizzazione della Nogara Mare, con in prima fila il primo cittadino del Comune di Badia Polesine Gastone Fantato (LEGGI ARTICOLO). Il comitato Pontecchio pulita torna a battere sulla necessità di una Transpolesana percorribile, sicura e soprattutto gratuita.

"Se la Transpolesana Rovigo-Verona - spiega la nota del Comitato - si trova in condizioni disastrose, con un manto stradale pieno di buche, di tanto in tanto rattoppate alla bene meglio e molto spesso impercorribile, è merito di una burocrazia cieca e disfattista. Riteniamo tutto questo imputabile all'Anas, ente gestore della Transpolesana, arteria vitale per il collegamento delle Provincie di Rovigo e Verona, costruita con i soldi delle tasse pagate da tutti gli Italiani".

Secondo il comitato poi numerosi dei sindaci i cui territorio sono serviti dalla Transpolesana, "non hanno mai dimostrato con fermezza di lavorare per il bene dei Comuni amministrati al fine di creare per i propri utenti una strada confortevole, funzionale e gratuita, al servizio degli stessi residenti e lavoratori".

Vengono poi prese in esame le situazioni dei Comuni i cui sindaci verrebbero serviti dalla Nogara Mare. Secondo il comitato, allora, Badia Polesine avrebbe davvero poco da lamentarsi, dal momento che il suo territorio è uno di quello meglio servizi da infrastrutture viarie.

"Al sindaco di Verona e presidente anche dell'Autostrada Brescia-Padova, invece vorremmo chiedere - proseguono i componenti del comitato - perché non si sono mai battuti per far costruire ad Anas un pezzo di Transpolesana Legnago-Nogara invece di incentivare nuovi espropri di terreni agricoli per costruirci sopra un'autostrada a pagamento"".

Infine, un appello ad Anas perché si prenda maggiormente cura della Transpolesana. "Le chiediamo - chiude la nota - invece, di occuparsi veramente, onestamente e diligentemente di riasfaltature e della ordinaria manutenzione della Transpolesana: i contribuenti pagano le tasse anche per questo servizio!".

10 maggio 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe