MOBILITA' SOSTENIBILE ROVIGO Palazzo Nodari concorrerà al bando per la realizzazione di due centraline, in piazzale Di Vittorio e in viale Porta Po. E scatena la guerra agli evasori dei tributi locali

Si pensa già ai "distributori" per le auto elettriche

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Una riunione di giunta che ha visto l'amministrazione guidata dal primo cittadino Massimo Bergamin prendere importanti decisioni sul fronte della mobilità sostenibile, dal momento che si pensa già a dove sistemare i distributori per la ricarica delle auto elettriche...



Rovigo - Il Comune di Rovigo punta sul futuro elettrico della mobilità e valuta la costruzione di una serie di colonnine - o centraline che dir si voglia - per la ricarica delle auto elettriche.

La Giunta ha infatti approvato l’adesione del Comune di Rovigo all’avviso pubblico regionale per la “procedura di ricognizione propedeutica alla stesura di un elenco di interventi da inserire nel programma di finanziamento per l’acquisto e la posa in opera di centraline di ricarica dei veicoli elettrici”.

Il progetto vede un contributo ministeriale di 10mila euro e il Comune ha individuato due aree dove poter creare le infrastrutture di ricarica pubbliche: una in piazzale Di Vittorio nella zona a fianco del parcheggio Multipiano, l’altra in viale Porta Po nel parcheggio all’angolo con via Viernheim.

L’iniziativa è inserita nell’ambito della direttiva del Consiglio europeo che ritiene l’elettricità e l’idrogeno le principali fonti alternative alle tradizionali derivanti dal petrolio, con conseguenti realizzazioni di infrastrutture di ricarica; e del Piano regionale di tutela e risanamento dell’atmosfera.

Nel corso della medesima seduta, la Giunta ha stabilito di adottare, a partire da quest’anno, il nuovo sistema di valutazione della performance individuale dei dirigenti, che si baserà su tre tipologie.

E ha deciso di investire oltre 30mila euro, per la precisione 34.300, per far fronte alle spese relative al progetto di recupero evasione dei tributi locali Ici/Imu e Tares/Tari.

16 maggio 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017