ISTRUZIONE ROVIGO A settembre con il nuovo anno scolastico chiude la sede del liceo classico e la succursale di Palazzo campo. Le classi si trasferiranno al Marco Polo

Rivoluzione nel mondo della scuola: trasferimenti e disagi

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni

Due gli spostamenti principali per le scuole superiori: le classi del liceo Celio verranno accorpate e trasferite al Marco Polo che invece si sposterà ai geometri e quindi più vicino alla sede principale della ragioneria. Così non è invece per il Celio che avrà comunque la segreteria organizzativa in via Carducci, sede del Roccati 


 

Rovigo - Rivoluzione in vista per alcune scuole superiori di Rovigo che stanno accorpate in diverse sedi.

In primis lo spostamento dell’intero liceo classico ginnasio Celio di via Badaloni, costretto a chiudere a causa di una struttura non a norma di sicurezza e che potrebbe quindi creare danni ai ragazzi, docenti e personale che vi sta all’interno. 

Anche la sua succursale in via Silvestri, Palazzo campo, chiuderà e gli studenti verranno accorpati in un’unica sede: l’istituto professionale Marco Polo di via De Gasperi in commenda.

Le classi di quest’ultimo poi verranno portate nella sede dei geometri Bernini. Se per l’Ipc questo cambio porterebbe beneficio in termini di logistica perché più vicini alla sede principale della ragioneria Itc De Amicis, per i ragazzi del Celio le cose cambiano. 

La sede principale infatti, dove c’è la segreteria organizzativa, è in via Carducci, struttura che ospita il Roccati e per questo alunni e docenti si troveranno ad affrontare qualche disagio non solo in materia burocratica ma anche con alcuni corsi come quello di teatro, coro e quelli pomeridiani che solitamente gli alunni svolgono in centro.

11 giugno 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe