NOZZE OMO ROVIGO Lo ha affermato il primo cittadino di Rovigo Massimo Bergamin, in una intervista e sul proprio profilo Facebook

"Sposare due gay? Come sposare un uomo e un cavallo"

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento
Che non fosse propriamente d'accordo con le nozze gay, lo aveva dimostrato a maggio, quando al momento del voto della proposta di legge era stato piuttosto chiaro in merito: massima libertà nel privato alle persone, ma nessuna disponibilità, da parte sua, come sindaco di Rovigo, a unire in matrimonio persone dello stesso sesso (LEGGI ARTICOLO). Concetti e contrarietà che Massimo Bergamin, primo cittadino di Rovigo, ha ribadito nuovamente domenica 10 luglio, con una intervista a "Repubblica" ripostata poi sul suo profilo

Rovigo - Lui, di celebreare nozze gay, non ne vuole sapere. Lo ha detto e ora lo ribadisce con forza. Con una intervista su Repubblica che Massimo Bergamin, sindaco di Rovigo, ha poi postato anche sul proprio profilo Facebook, nella mattinata di domenica 10 luglio. Chiari i concetti che il sindaco ha voluto esprimere.

"Buondì e buona domenica a tutti - dice - La Famiglia può essere solo una: l'unione tra un Uomo ed una Donna". Se così non fosse, lascia intendere il primo cittadino, si aprirebbe la porta a ogni sorta di abominio e atto contro natura. Lo dice chiaramente, paventando quelle che a suo avviso potrebbero essere le conseguenze una volta che si fosse aperta quella porta.

"E se un bel giorno si presentassero in tre? - preconizza Bergamin - E se qualcuno viene qua con un cavallo e vuole sposare quello? Mai e poi mai, con la fascia da sindaco, celebrerò un matrimonio tra due persone dello stesso sesso. Ci sono problemi più importanti da affrontare. Conseguentemente, per quanto mi riguarda, esistono solo Mamma e Papà. Genitore 1 e genitore 2 non è roba che mi riguarda".

"Ed anche per questo che, questa mattina, insieme a sua eccellenza monsignor Pierantonio Pavanello, vescovo della diocesi di Adria e Rovigo, sarò a Mardimago di Rovigo, a festeggiare gli anniversari di matrimonio di tanti concittadini, in occasione della "Festa della Famiglia". 

10 luglio 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Lunga vita all’amministrazione Bergamin

    ASM SPA ROVIGO La governance della società municipalizzata crescerà di numero, ma questa volta non serviranno i curricula

  • Il sindaco che rimescola le carte come pochi 

    LETTERA DA ROVIGO Il primo cittadino Massimo Bergamin contraddice sé stesso, prima bocciava la fusione ora si congratula con Acquevenete in merito alla riparazione di alcune tubature

  • Richiesta inspiegabile, o forse sì

    MOVIMENTO 5 STELLE ROVIGO Cristina Caniato, ex consigliere comunale di Adria, chiede a Ivaldo Vernelli, consigliere del comune capoluogo di dimettersi, che risponde: “Porterò a termine il mio compito”

  • Massimo Bergamin querelato in Procura

    BANDO PERIFERIE ROVIGO Cefil srl comproprietaria dell’ex ospedale Maddalena si rivolge al Tribunale per tutelarsi dalle presunte minacce ricevute e chiede se vi siano gli estremi per procedere d'ufficio per istigazione a delinquere e diffamazione

  • La portavoce del sindaco diventa dottore, congratulazioni

    FESTA A PALAZZO NODARI ROVIGO Alice Sponton si è laureata in Giurisprudenza il 22 marzo con voto 92 all'Accademia dei Concordi

  • Baldetti, salta il consiglio

    POLO NATATORIO ROVIGO L’urgenza invocata per far votare le delibere di finanziamento di Veneto nuoto sabato 24 marzo al consiglio comunale non è sufficiente: se ne riparlerà più avanti

  • Una partita che vale 14 milioni di euro, e al consiglio tocca votare

    POLO NATATORIO ROVIGO Urgenza per le delibere in consiglio per Veneto nuoto, peccato manchi il quarto soggetto, per la soluzione del caso Baldetti. Tanta fretta perché il 29 marzo c’è l’udienza sul ricorso al lodo con il “rischio” di pagare ancora di più

Deltablues 2018