NOZZE OMO ROVIGO Lo ha affermato il primo cittadino di Rovigo Massimo Bergamin, in una intervista e sul proprio profilo Facebook

"Sposare due gay? Come sposare un uomo e un cavallo"

Seren automobili affiliazione nov-dic-gen 2017
Che non fosse propriamente d'accordo con le nozze gay, lo aveva dimostrato a maggio, quando al momento del voto della proposta di legge era stato piuttosto chiaro in merito: massima libertà nel privato alle persone, ma nessuna disponibilità, da parte sua, come sindaco di Rovigo, a unire in matrimonio persone dello stesso sesso (LEGGI ARTICOLO). Concetti e contrarietà che Massimo Bergamin, primo cittadino di Rovigo, ha ribadito nuovamente domenica 10 luglio, con una intervista a "Repubblica" ripostata poi sul suo profilo

Rovigo - Lui, di celebreare nozze gay, non ne vuole sapere. Lo ha detto e ora lo ribadisce con forza. Con una intervista su Repubblica che Massimo Bergamin, sindaco di Rovigo, ha poi postato anche sul proprio profilo Facebook, nella mattinata di domenica 10 luglio. Chiari i concetti che il sindaco ha voluto esprimere.

"Buondì e buona domenica a tutti - dice - La Famiglia può essere solo una: l'unione tra un Uomo ed una Donna". Se così non fosse, lascia intendere il primo cittadino, si aprirebbe la porta a ogni sorta di abominio e atto contro natura. Lo dice chiaramente, paventando quelle che a suo avviso potrebbero essere le conseguenze una volta che si fosse aperta quella porta.

"E se un bel giorno si presentassero in tre? - preconizza Bergamin - E se qualcuno viene qua con un cavallo e vuole sposare quello? Mai e poi mai, con la fascia da sindaco, celebrerò un matrimonio tra due persone dello stesso sesso. Ci sono problemi più importanti da affrontare. Conseguentemente, per quanto mi riguarda, esistono solo Mamma e Papà. Genitore 1 e genitore 2 non è roba che mi riguarda".

"Ed anche per questo che, questa mattina, insieme a sua eccellenza monsignor Pierantonio Pavanello, vescovo della diocesi di Adria e Rovigo, sarò a Mardimago di Rovigo, a festeggiare gli anniversari di matrimonio di tanti concittadini, in occasione della "Festa della Famiglia". 

10 luglio 2016
Deltauto 468x60




Correlati:

02 appuntamenti unindustria confindustria venezia