LA PROVOCAZIONE Il nuovo video satirico di Aldo Guarnieri dopo l'incontro con i residenti nella frazione, che non sarebbe finito proprio a tarallucci e vino...

[VIDEO] Se non vi piace andatevene da Mardimago

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Tutto parte dalle dichiarazioni che, secondo i presenti, avrebbe fatto Luigi Paulon, assessore comunale, nel corso dell'incontro tenuto il 6 luglio scorso nella frazione di Mardimago, che da tempo lamenta i disagi dovuti al traffico pesante. A fronte delle reiterate proteste dei cittadini, Paulon li avrebbe - secondo la ricostruzione della minoranza in consiglio comunale - invitati, in buona sostanza, ad andarsene se non si trovano bene qui. A "cambiare paese" (LEGGI ARTICOLO). Tanto è bastato ad Aldo Guarnieri, avvocato, vignettista satirico, ex assessore a propria volta, per realizzare un video sulle promesse elettorali non mantenute dall'attuale giunta. Lo aveva già fatto a marzo (LEGGI ARTICOLO)


 

Rovigo - "Dire ai residenti di una frazione 'se non state bene qui, andatevene in un altro paese' è come dire 'se non vi piacciono le buche sulle strade imparate a fare lo slalom". E' la chiusura del video satirico col quale Aldo Guarnieri, avvocato, vignettista ed ex assessore e consigliere comunale, torna per la seconda volta a punzecchiare l'attuale amministrazione comunale. Facendo il punto sulle promesse elettorali che a suo dire non sarebbero state mantenute.



 

L'occasione è rappresentata dall'incontro del 6 luglio scorso tra amministrazione comunale, rappresentata dall'assessore Luigi Paulon, e residenti della frazione di Mardimago, che da tempo lamentano i disagi patiti causa il traffico pesante che percorre la strada principale. Secondo le testimonianze di chi c'era, l'incontro non avrebbe portato le parte a riavvicinarsi granché.

Tanto che l'assessore Paulon a un certo punto - aveva segnalato il consigliere comunale d'opposizione Antonio Rossini il giorno dopo - sarebbe sbottato, uscendosene con un salomonico: "Se non vi piace qui andate da un'altra parte". E qui scatta il montaggio e si rivela la vena graffiante e satirica di Guarnieri, che inserisce la famosa sequenza in cui Alberto Sordi in "Ladro lui ladra lei" urla dalla finestra "Ve ne dovete annà". Ve ne dovete andare. "Ve ne dovete annà perché ve ne dovete annà". Il video ha già raggiunto le 4mila visualizzazioni in un pugno di giorni.

15 luglio 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Fondazione Cariparo Nuove Generazioni