CARABINIERI PETTORAZZA GRIMANI (ROVIGO) L'abbandono dell'immondizia in maniera incivile costa al responsabile una sanzione da ben 260 euro

Butta i rifiuti sull'argine, individuato e multato

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Pensava di risparmiarsi chissà cosa, alla fine si è ritrovato sul groppone una bella multa da 260 euro, il responsabile dell'abbandono di rifiuti in via Roma, nel tratto terminale della strada, a Pettorazza Grimani. Nonostante avesse agito senza i testimoni, infatti, i carabinieri della stazione cittadina sono riusciti a individuarlo



Pettorazza Grimani (Ro) - Qualcosa lasciato tra i rifiuti abbandonati in maniera assolutamente incivile sull'argine dell'Adige ha consentito agli investigatori di individuare il responsabile del brutto gesto. Ha avuto una risposta immediata l'episodio, che aveva destato un certo fastidio in paese, avvenuto al termine di via Roma. L'accaduto era stato preso in carico dai carabinieri della stazione locale.

Non è stato particolarmente difficile venire a capo del caso e scoprire chi fosse stato l'incivile. Per quanto molto spesso non ci si pensi, molto di quanto buttiamo consente abbastanza facilmente di risalire a noi, vuoi per una data, vuoi per uno scontrino o per una busta aperta e poi gettata.

E' esattamente quanto avvenuto anche in questo caso. Al termine degli accertamenti al diretto interessato è stata comminata una multa da 260 euro.

22 luglio 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Cestini di rifiuti sempre pieni a due passi dal centro

    LA SEGNALAZIONE ROVIGO Un lettore di Rovigooggi.it punta il dito sullo stato della raccolta rifiuti in piazza Caffarati, dietro l'edificio delle poste sul Corso

  • La via è diventata una discarica

    DEGRADO BOSARO (ROVIGO) Una cittadina segnala la mancata raccolta differenziata in via Aldo Moro. Sacchi e rifiuti sono buttati alla “selvaggia” al bordo della strada 

  • “Fanghi pericolosi nei campi”: domiciliari confermati

    CASO COIMPO ADRIA (ROVIGO) La Cassazione conferma la custodia cautelare ai domiciliari per Gianni Pagnin, 65 anni, di Noventa Padovana. Lo scorso settembre era deflagrata la “bomba" dello spandimento nei terreni agricoli della Toscana

  • Riaprire la Coimpo? Ca’ Emo è perplessa

    L’INCONTRO ADRIA (ROVIGO) Tanta gente al confronto con il Comune svoltosi nella serata di mercoledì 14 giugno, dopo la notizia di una possibilità di voltura delle autorizzazioni a una seconda ditta che potrebbe riprendere l’attività

  • Lo stallo dell'affitto di ramo d'azienda

    GESTIONE RIFIUTI ROVIGO Ecoambiente non avrebbe ancora ultimato le procedure per sottoscrivere l'impegno a favore dell'Azienda speciale del Consorzio Rsu. Massimo riserbo sui motivi dello Stop

  • Sindaco, assessore e scout contro gli incivili

    AMBIENTE POLESELLA (ROVIGO) Ancora una volta hanno fatto centro le iniziative del Gruppo Agesci del paese. Con loro anche il sindaco Leonardo Raito e l'assessore Cinzia Ghirelli

  • Passa il camion dell'immondizia. "Ma non pulisce"

    RIFIUTI ROVIGO La segnalazione di una lettrice: svuotano i cassonetti, ma non prendono i sacchetti che sono stati lasciati all'esterno di questi, troppo pieni. Numerose segnalazioni

Musikè fondazione cariparo 730x90