COLDIRETTI ROVIGO Diretti alla capitale per il Giubileo e partiti il 30 luglio da Verona hanno fatto visita a tre aziende agricole di Bergantino e Stienta

Pellegrini a piedi verso Roma accolti da aziende di Campagna amica

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Tra il 31 luglio e l’1 agosto i pellegrini hanno potuto gustare i meloni ed i cocomeri dell’azienda agricola Martinelli Luca di Castelnovo Bariano, le pere, le pesche e la pinza ‘alla munara’ preparata da Piera Margutti dell’azienda Sgarbi Ambrogio di Stienta ed infine le prugne dell’azienda Corte La Gemma di Arbustini Maurizio di Stienta.


Bergantino e Stienta (Ro) - Sono stati accolti con frutta fresca di stagione i cinquanta pellegrini che, partiti lo scorso 30 luglio a piedi da Verona alla volta del Vaticano, hanno fatto tappa a Bergantino e Stienta. Animati dalla fede e nutriti soltanto da quanto offerto dalla generosità di chi li incontra durante il cammino, in occasione del loro passaggio nei comuni di Bergantino e Stienta sono stati accolti da tre aziende agricole di Campagna Amica Rovigo situate lungo il percorso. Tra il 31 luglio e l’1 agosto, infatti, i pellegrini hanno potuto gustare i meloni ed i cocomeri dell’azienda agricola Martinelli Luca di Castelnovo Bariano, le pere, le pesche e la pinza ‘alla munara’ preparata da Piera Margutti dell’azienda Sgarbi Ambrogio di Stienta ed infine le prugne dell’azienda Corte La Gemma di Arbustini Maurizio di Stienta. Questa iniziativa, partita dall’Associazione Pellegrini di Verona ha trovato subito il sostegno delle aziende agricole di Campagna Amica che, con il progetto ‘L’accoglienza del Pellegrino’, aveva già individuato dei veri e propri percorsi agro-turistici per pellegrini e viaggiatori che attraversano i nostri territori proprio in occasione dell’anno Giubilare, a sottolineare quanto il valore dell’accoglienza sia sentito dalle aziende agricole del territorio. I viaggiatori, infatti, saranno accolti da altre aziende di Campagna Amica nelle prossime tappe di Monestirolo, Lavezzola, Solarolo, Forlì, Verghereto, Formole, Cerbara, Umbertide e poi Assisi, Terni fino all’arrivo al Vaticano previsto per il 21 agosto prossimo. 

 

 

4 agosto 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Siccità e nubifragi: i coltivatori sono allo stremo

    COLDIRETTI ROVIGO Con la tropicalizzazione del clima sono stati persi 14 miliardi in 10 anni nel settore dell’agricoltura. Per Mauro Giuriolo servono opere infrastrutturali e di manutenzione straordinaria

  • Lievitano i prezzi della frutta, ma nei campi è crisi

    COLDIRETTI ROVIGO Crollano del 40% i prezzi alla produzione ed aumentano quelli al consumo provocando situazioni difficili per i coltivatori. Attenzione alle importazioni spacciate per made in Italy

  • La musica ricetta da oscar anche in agricoltura 

    PERSONAGGIO Sara Migliorini, titolare dell’azienda Rio di Vescovana, attiva a Rovigo come docente della scuola Suzuki, vince il premio regionale Oscar Green Coldiretti e va alla finalissima nazionale 

  • I nostri migliori coltivatori in lizza per l'Oscar

    AGRICOLTURA POLESINE Sei imprenditori agricoli polesani sono candidati all’Oscar Green. Lunedì 24 luglio andrà in scena la finale veneta del premio più ambito tra i giovani agricoltori di Coldiretti

  • In piena siccità, sprechiamo il 90% dell'acqua

    AGRICOLTURA ROVIGO La denuncia del presidente provinciale di Coldiretti Mauro Giuriolo, che traccia la strada da seguire per evitare l'emergenza idrica

  • Ecatombe per il Made in Italy

    AGRICOLTURA ROVIGO Massimo Tovo, presidente del consorzio di tutela dell’aglio Dop polesano, contrario al Ceta considerato dannoso per i prodotti Igp e Dop polesani e non solo 

  • Atteggiamento “incomprensibile" del primo cittadino 

    COMUNE LENDINARA (ROVIGO) Stefano Borile, consigliere comunale del Pd, commenta il comportamento del sindaco Luigi Viaro sul tema del trattato Ceta: prima boccia l’argomento per il consiglio e poi si presenta a Roma a fianco degli agricoltori e Coldiretti

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe