VOLLEY FEMMINILE SERIE B2 Tutto confermato come annunciato, il Gs Fruvit Occhiobello giocherà a Rovigo per avere maggiore visibilità e per gli sponsor

Si alleneranno in via Bramante solo il giovedì 

Il presidente Carlo Bonazzi e il Gs Fruvit al lavoro al Palasport di Santa Maria Maddalena
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Il Gs Fruvit disputerà la stagione agonistica del Campionato Nazionale di serie B2 girone D (Triveneto), la domenica pomeriggio alle ore 18,00 a partire dal 16 ottobre, prima partita, primo incontro casalingo contro il Cfv Friultex di Pordenone, l’ultima di campionato sarà disputata sempre in casa contro il Reschiglian di Venezia.  Il 17 e 18 settembre torneo quadrangolare al palazzetto di Rovigo, a ingresso gratuito, partecipanti due squadre di serie B1 (CMC Olimpia Ravenna, Le Ali Project di Padova) e due di serie B2 (Noventa Vicentina e Gs Fruvit). Il tutto condito da partite giovanili Under 14, con squadre del comune.

Leggi l'articolo sulla stagione esaltante del Gs Fruvit


Rovigo - Il Gs Fruvit, come annunciato il 28 luglio scorso (LEGGI ARTICOLO), giocherà per il sesto anno consecutivo il prossimo campionato di serie B2 al Palazzetto di Rovigo. L’ufficialità si è avuta nella seduta tecnica per l’assegnazione degli orari di utilizzo dell’impianto, svoltasi giovedì pomeriggio 18 agosto, presso il comune di Rovigo, alla presenza dei dirigenti dell’assessorato allo sport, dei presidenti delle società sportive che utilizzano la palestra di via Bramante, Rhodigium Basket, Basket Rovigo con delega della società di calcio a cinque, il presidente Carlo Bonazzi per il Gs Fruvit, e l’assessore allo sport Luigi Paulon.

Il Gs Fruvit disputerà la stagione agonistica del Campionato Nazionale di serie B2 girone D (Triveneto), la domenica pomeriggio alle ore 18,00 a partire dal 16 ottobre, prima partita, primo incontro casalingo contro il Cfv Friultex di Pordenone, l’ultima di campionato sarà disputata sempre in casa contro il Reschiglian di Venezia.

La nuova avventura del Gs Fruvit parte sotto buoni auspici, la decisione di spostare il campo di gioco da S.M.Maddalena a Rovigo, è stata sofferta, ma necessaria. Supportati dall’agenzia pubblicitaria Marbert, di Badia Polesine, esperta nel reperire sponsorizzazioni a società sportive che militano in campionati di livello Nazionale, il Gs Fruvit cerca di dare continuità alla bella passata stagione, ricordiamo il piazzamento al quarto posto a fine campionato.

“Siamo stati indotti, precisa il presidente Bonazzi, a scegliere come campo di gioco Rovigo, dalla cronica mancanza di supporto economico, avuta negli ultimi due anni. Le nostre atlete hanno dimostrato di avere a cuore i colori giallo neri della società, lottando sino alla fine, senza un minimo di rimborso spese, i nostri allenatori non percepiscono compensi, le nostre uniche entrate sono state le rette che il settore giovanile ha garantito, più qualche piccolissimo aiuto di aziende del territorio di Santa Maria Maddalena che hanno dato quanto potevano. Contattati dall’agenzia Marbert, continua il presidente Bonazzi, ci siamo resi conto che il territorio del comune di Rovigo era più propenso all’aiuto economico, e abbiamo mosso i primi passi per saggiare il terreno, giovedì 18 abbiamo avuto l’ufficializzazione della palestra e dell’orario di allenamento. Ci alleneremo in via Bramante solo il giovedì sera dalle 20,00 alle 22,00, altri spazi erano stati prenotati da altre attività, e la partita si svolgerà la domenica pomeriggio alle ore 18,00, tranne l’ultima giornata, dove Fipav pretende la contemporaneità degli incontri. Le nostre attività giovanili continueranno a svolgersi nel Comune di Occhiobello, Under 12, 13, 14, 18, e serie D regionale, per mantenere quel rapporto col territorio, per noi fondamentale, che ci ha caratterizzato lungo i nostri quarantuno anni di attività sportiva nella pallavolo femminile.”

La formazione che disputerà il campionato di B2, ha nello “zoccolo duro” il suo punto di forza, atlete esperte come Bolognesi, Ferrari, Tosi, Battistella, Ferroni, Coltro, Toffanin G, sono state l’anno scorso una garanzia. “Torna a giocare con noi Elisabetta Bianchini, ci dice coach Pantaleoni, dopo un paio di anni di stop dovuti ad un infortunio, per motivi di lavoro all’inizio non avremo Valentina Negrato, e per motivi di studio non ci saranno Sara Toffanin e Mara Bombardi. I loro ruoli saranno coperti dalle gemelle Zocca, Martina e Eleonora, provenienti da Ferrara, ampio spazio come da tradizione Fruvit, ai giovani talenti che militano, nella serie D regionale (Bandiera, Missanelli, Prota A, Rossi, Faggion). Giovedì abbiamo ripreso gli allenamenti, mancano ancora all’appello tre ragazze che sono in vacanza, che a breve rienteranno, beate loro perché la palestra è ancora un ambiente caldo. L’obiettivo finale è quello di almeno bissare il quarto posto della stagione passata, il sogno sarebbe arrivare terzi e disputare i play off.”

Il Gs Fruvit ha organizzato per i giorni 17 e 18 settembre un torneo quadrangolare al palazzetto di Rovigo, a ingresso gratuito, partecipanti due squadre di serie B1 (CMC Olimpia Ravenna, Le Ali Project di Padova) e due di serie B2 (Noventa Vicentina e Gs Fruvit). Il tutto condito da partite giovanili Under 14, con squadre del comune di Rovigo.

L’evento inizierà sabato 17 nel primo pomeriggio, aprirà la partita di contorno, a livello giovanile Under 14, a seguire gli incontri delle serie B. Domenica 18 la mattina ancora le Under 14, con finalina e finale, nel pomeriggio le finali tra serie B.

 

 

19 agosto 2016




Correlati:

Bancadria 730x90 esclusiva