LUTTO AD ADRIA (ROVIGO) Tragedia nella notte tra mercoledì 14 e giovedì 15 settembre, le condizioni di Marco Fabbris, residente in città, si sono improvvisamente aggravate e non c'è stato nulla da fare

Muore in ospedale a 24 anni, la città sconvolta

Fondazione Cariparo Culturalmente
Una notizia che porta con sé un carico di dolore devastante e che ha colpito a fondo Adria: un ragazzo di 24 anni, Marco Fabbris, è morto all'ospedale cittadino, a seguito di un improvviso peggioramento delle sue condizioni di salute

Adria (Ro) - Era ricoverato in ospedale e la situazione è precipitata nella notte tra mercoledì 14 e giovedì 15 settembre, quando il quadro clinico di Marco Fabbris, 24 anni, piuttosto conosciuto in città, ha subito un improvviso aggravamento. Nonostante tutto il prodigarsi del personale medico, non c'è stato nulla da fare e non è stato possibile evitare il decesso del giovane.

Secondo una prima ricostruzione, il 24enne era entrato in ospedale - tramite pronto soccorso e Triage - nella serata di martedì. Mentre era in attesa delle cure, avrebbe avuto una crisi, finendo in coma e spegnendosi nella tarda mattinata di giovedì.

Enorme lo strazio in città, dove la famiglia del 24enne è piuttosto conosciuta, così come il ragazzo stesso. Alla sua famiglia, ora, si stringono gli amici e i conoscenti, oltre all'amministrazione comunale, in primis il sindaco Massimo Barbujani.

 
16 settembre 2016




Correlati:

  • Eccesso di velocità: quasi due milioni e mezzo in tre anni

    POLIZIA LOCALE ADRIA (ROVIGO) Il Comune prevede 800mila euro di entrata annua dal 2018 al 2020. E ha anche già deciso a cosa destinare queste risorse: manutenzione stradale, ma non solo

  • E’ ufficiale: la Coimpo è fallita

    IL CASO AD ADRIA (ROVIGO) L’ufficialità è arrivata lunedì 22 gennaio, come curatore nominato Riccardo Bergamo. Ora arrivare a una decisione sulla bonifica potrebbe essere più difficile, o comunque richiedere più tempo

  • Bobo e le tre opzioni 

    POLITICA ADRIA (ROVIGO) Le ipotesi per uscire dalla crisi di giunta sono: “O mi dimetto, o cambio qualcosina, o faccio il reset completo della giunta”. Entro la fine della settimana, la decisione

  • Bruciati 38 milioni. "Ora basta": Bobo spegne le slot

    LUDOPATIA ADRIA (ROVIGO) Il sindaco Massimo Barbujani prende atto dei drammatici dati dell'azienda sanitaria e dell'Agenzia delle Entrate. Scattano fasce protette nelle quali non sarà possibile giocare

  • I primi frutti della grande battaglia sindacale

    CSA ADRIA (ROVIGO) La casa di riposo pensa all'accordo con Merlara, Cavarzere e Rovigo, per potere restare pubblico. L'accordo dovrebbe essere sottoscritto a giorni

  • Pronta la firma per un “accorpamento” delle case di riposo

    CSA ADRIA (ROVIGO) Elena Suman, M5s, chiede un intervento immediato per evitare che vengano presi accordi tenendo all’oscuro il consiglio comunale. Si parla di un accordo con Iras e le case di riposo di Cavarzere e Melara

  • Ibc: "Per la bonifica serve l'aiuto della Regione"

    CASO COIMPO ADRIA (ROVIGO) A lanciare l'appello, Impegno per il Bene Comune. Intanto, Liberi e Uguali organizza un incontro per parlare della questione

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017