CULTURA ROVIGO Visite guidate al museo dei Grandi fiumi il 24 e 25 settembre ma anche l’evento “Barbare presenze” il 30 settembre

Medioevo in gran spolvero nelle giornate del Patrimonio 

Cooking Chef Academy 730x90

Visite guidate alle 5 sezioni museali in occasione delle giornate del patrimonio di stato 24 e domenica 25 settembre ed un percorso relativo a un preciso aspetto della vita e della cultura barbara nell’Altomedioevo dal titolo “Barbare presenze” per venerdì 30 settembre sono le iniziative che offre il museo Grandi fiumi



Rovigo - Il museo Grandi fiumi aspetta numerosi visitatori in occasione delle giornate del patrimonio. Sabato 24 e domenica 25 settembre alle 10.30 e alle 16.30, si terranno le consuete visite guidate alle 5 sezioni museali. Il costo per la visita guidata è di 3 euro a persona (oltre al biglietto d’ingresso).

Le attività proseguiranno anche per la Notte europea dei ricercatori. Il Comune di Rovigo-Museo Grandi Fiumi e Aqua organizzano per venerdì 30 settembre alle 21.30, “Barbare presenze”. Valeria Cobianchi condurrà i visitatori in un coinvolgente percorso all’interno della sezione medievale del Museo dei Grandi Fiumi, tra dati archeologici, living history e archeologia sperimentale, alla scoperta della cultura barbara nell’Altomedioevo. 

La visita guidata propone ad un pubblico, massimo 25 partecipanti, un nuovo percorso che, partendo dai materiali presenti nelle teche, intreccia i dati archeologici e storici con quelli dell’archeologia sperimentale e della living history. Saranno allestiti all’interno della sezione Medioevo del Museo dei Grandi Fiumi quattro punti focali relativi a un preciso aspetto della vita e della cultura barbara nell’Altomedioevo. 

In particolare due manichini illustreranno l’abbigliamento maschile e femminile concentrandosi sulla foggia degli abiti, il tipo di tessitura e le fibre vegetali utilizzate; i colori, la tipologia dei tessuti e gli oggetti appartenenti al corredo completano la ricostruzione di un abito altomedievale, inteso anche come indicatore di status sociale e benessere economico.

Il terzo punto focalizzerà l’attenzione sull’alimentazione altomedievale: dalla lista della spesa alle diverse modalità di preparazione e cottura dei cibi, dalle stoviglie utilizzate al nuovo modo di stare a tavola.

Il quarto e ultimo punto riguarda l’artigianato nell’Altomedievo e mette in luce gli aspetti tecnici riguardanti la lavorazione della ceramica, il vetro e l’oreficeria.

Il biglietto d’ingresso è gratuito fino ai 6 anni, ridotto a 2 euro dai 6 ai 18 anni, over 65 e gruppi di almeno 20 persone, intero 4 euro dai 18 ai 65 anni. Per i gruppi familiari composti da uno o due genitori con figli fino a 18 anni l'ingresso per i figli è gratuito.

21 settembre 2016
rovigooggi.it informazione che non ti pesa 468x60




Correlati:

  • I segreti della bellezza al tempo dei romani

    CULTURA ROVIGO Una domenica alla scoperta dell'ornatrix, ossia colei che si occupava della cura personale della matrona romana. Continuano, domani, 18 marzo, gli appuntamenti con “La domenica della donna”

  • Mosaico gigante creato dagli studenti

    ISTRUZIONE ROVIGO Gli alunni di seconde e terza della scuola media Casalini sono stati protagonisti del progetto con il museo dei Grandi Fiumi intitolato Pillole d’arte

  • Topi al museo, urgente la derattizzazione

    IL CASO ROVIGO Ratti nei locali del Museo dei Grandi Fiumi, il Comune preleva soldi dal fondo di riserva per derattizzare con urgenza

  • Arrivano le domeniche in rosa al Museo 

    CULTURA ROVIGO Tre week end all'insegna della condizione femminile nell'antichità: il Museo dei Grandi Fiumi ospita visite guidate sul tema domenica 4, 11 e 25 marzo 

  • Esposte le foto naturalistiche del campione del mondo 

    CULTURA ROVIGO Da venerdì 23 febbraio al 15 marzo al museo dei Grandi Fiumi si terrà la mostra fotografica Savane Africane con le immagini di Pierluigi Rizzato. Il 24 febbraio alle 17.30 l’inaugurazione

  • Rinascimento per tutti al museo 

    CULTURA ROVIGO Il Grandi Fiumi partecipa alla Settimana dei beni culturali ed ambientali in Polesine, con una serie di iniziative, dal titolo “Il 500 si racconta”. Ecco gli appuntamenti

  • La sala Colonne sarà restaurata dai danni dell'incendio 

    MUSEO DEI GRANDI FIUMI ROVIGO Sarà un intervento di ripristino interamente finanziato dalla Fondazione Cariparo, per sistemare i danni delle fiamme di 5 anni fa

Animazione estiva Baseball Camp 2018