AMBIENTE SAN MARTINO DI VENEZZE (ROVIGO) L'intervento dei militari ha consentito di sventare l'inquinamento del fiume, ora arrivano sanzioni pesante per il responsabile

Beccato dai carabinieri mentre inquina l'Adige

Deltablues 2018

Un importante intervento, sul fronte della tutela dell'ambiente e del paesaggio, quello messo in atto a San Martino di Venezze dai carabinieri che fanno parte della Compagnia di Rovigo, guidata dal maggiore Salvatore Gibilisco. E' stato infatti scoperto un caso di inquinamento del fiume Adige, nel quale, secondo le contestazioni, venivano scaricati materiali



San Martino di Venezze (Ro) - I carabinieri hanno smascherato, a San Martino di Venezze, un episodio di inquinamento del fiume Adige. A fare le spese della solerzia dei carabinieri è stato un cittadino albanese di 38 anni, residente a Conselve. Il controllo è avvenuto nella notte tra il 6 e il 7 ottobre scorsi.

Il giovane, secondo le contestazioni fatte scattare dai carabinieri, stava scaricando sull'argine dell'Adige scarti edili per alcuni quintali complessivi, con anche del cartongesso. Una incuria che ha pagato con una sanzione amministrativa da 5mila euro.

12 ottobre 2016
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento