CALCIO TORNEO CUP ROVIGO Nella sfida tra gli Ordini professionali, questa volta gli infermieri hanno lasciato il passo. Consegnati a Frati Cappuccini un buono acquisto per prodotti alimentari di 1000 euro

Finalmente è arrivato il tempo dei commercialisti 

I Commercialisti di Rovigo
Alfredo Menon, a nome dei tredici Ordini Professionali aderenti, ha consegnato ai Frati Cappuccini di Rovigo un buono alimentare di 1.000 euro per l’acquisto di prodotti alimentari.
Commercialisti ed infermieri insieme
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Ci hanno messo un bel po’ ma alla fine il successo è giunto all’edizione numero 12. Una sequenza interminabile di secondi posti per i commercialisti di Rovigo, è vero che i torneo è organizzato a scopo benefico, ma alzare il trofeo degli Ordini professionali dà una certa soffisfazione


Rovigo - La dodicesima edizione del Torneo Cup (Comitato Unitario Professionisti) ha visto finalmente la squadra dei commercialisti vincere. Nella finale  del torneo di calcetto giocato tra i vari Ordini professionali di Rovigo, i commercialisti si sono imposti agli infermieri detentori del titolo (già da quattro anni) con il punteggio di  8-6. 

Il torneo nelle scorse edizioni è stato  vinto dai geometri per ben 4 volte,  dagli ingegneri per 3 volte e dagli infermieri (4 appunto), e ha visto i commercialisti collezionare sempre il secondo posto. Finalmente la tradizione si è interrotta con un bel primo posto.

Al termine della partita giocata sul campo della Polisportiva di San Bortolo mercoledì sera 12 ottobre,  terzo tempo per tutti. Il presidente del Cup Rovigo  Alfredo Menon,  a nome dei tredici Ordini Professionali aderenti, ha consegnato ai Frati Cappuccini di Rovigo un buono alimentare di 1.000 euro per l’acquisto di prodotti alimentari.

Il Torneo, infatti, oltre a mettere in gioco i liberi professionisti polesani in campo sportivo, rappresenta da dodici anni un momento particolare di solidarietà da parte dei professionisti polesani a favore di enti e associazioni di beneficienza della nostra provincia.

14 ottobre 2016




Correlati:

  • Ci sarà da combattere fino alla fine

    CALCIO PRIMA CATEGORIA ROVIGO La Tagliolese di Geminiano Franzoso batte in trasferta il Medio Polesine di Germano Passarella 

  • Aggancio fallito e distacco invariato 

    CALCIO SECONDA CATEGORIA ROVIGO Il big match tra Crespino Guarda Veneta e Turchese termina in parità: invariato il distacco in classifica tra la compagine di Resini e Fusetto 

  • Tutto da rifare per i biancazzurri

    CALCIO SERIE D Il Delta Rovigo di Carmine Parlato viene sconfitto 3-1 dalla Correggese dell’ex Eugenio Benuzzi: doppietta di Sciamanna e gol di Bovi per gli emiliani. Inutile la rete di Ferrari per i rodigini

  • Le speranze di evitare i playout si affievoliscono

    CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO) L’Adriese di Gianluca Mattiazzi perde in trasferta 2-1 contro la Pianese di Daniele Chiarini: inutile il vantaggio di Giacomo Marangon al 17’

  • Manca solo la matematica

    CALCIO ECCELLENZA ROVIGO Il Loreo di mister Stefano santi perde 2-1 in trasferta contro gli scaligeri del Bardolino: per il club di Massimo Bovolenta la salvezza sembra ormai quasi impossibile

  • A San Bortolo ha vinto lo sport degli affetti 

    CALCIO GIOVANILE ROVIGO Bella festa negli impianti di via Enrico Fermi. Torneo dei papà che di solito sono dietro alla rete a tifare per i loro bimbi

  • Fabio Cazzadore riporta sulla retta via i bassopolesani 

    CALCIO PROMOZIONE ROVIGO Il Porto Viro di Pino Augusti vince tra le mura amiche contro i veneziani del Maerne. Il Badia Polesine di Damiano Susto perde 4-1 in trasferta contro l’Ambrosiana Trebaseleghe.

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017