CALCIO TORNEO CUP ROVIGO Nella sfida tra gli Ordini professionali, questa volta gli infermieri hanno lasciato il passo. Consegnati a Frati Cappuccini un buono acquisto per prodotti alimentari di 1000 euro

Finalmente è arrivato il tempo dei commercialisti 

I Commercialisti di Rovigo
Alfredo Menon, a nome dei tredici Ordini Professionali aderenti, ha consegnato ai Frati Cappuccini di Rovigo un buono alimentare di 1.000 euro per l’acquisto di prodotti alimentari.
Commercialisti ed infermieri insieme
Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Ci hanno messo un bel po’ ma alla fine il successo è giunto all’edizione numero 12. Una sequenza interminabile di secondi posti per i commercialisti di Rovigo, è vero che i torneo è organizzato a scopo benefico, ma alzare il trofeo degli Ordini professionali dà una certa soffisfazione


Rovigo - La dodicesima edizione del Torneo Cup (Comitato Unitario Professionisti) ha visto finalmente la squadra dei commercialisti vincere. Nella finale  del torneo di calcetto giocato tra i vari Ordini professionali di Rovigo, i commercialisti si sono imposti agli infermieri detentori del titolo (già da quattro anni) con il punteggio di  8-6. 

Il torneo nelle scorse edizioni è stato  vinto dai geometri per ben 4 volte,  dagli ingegneri per 3 volte e dagli infermieri (4 appunto), e ha visto i commercialisti collezionare sempre il secondo posto. Finalmente la tradizione si è interrotta con un bel primo posto.

Al termine della partita giocata sul campo della Polisportiva di San Bortolo mercoledì sera 12 ottobre,  terzo tempo per tutti. Il presidente del Cup Rovigo  Alfredo Menon,  a nome dei tredici Ordini Professionali aderenti, ha consegnato ai Frati Cappuccini di Rovigo un buono alimentare di 1.000 euro per l’acquisto di prodotti alimentari.

Il Torneo, infatti, oltre a mettere in gioco i liberi professionisti polesani in campo sportivo, rappresenta da dodici anni un momento particolare di solidarietà da parte dei professionisti polesani a favore di enti e associazioni di beneficienza della nostra provincia.

14 ottobre 2016




Correlati:

  • Il derby è dei Pescatori 

    CALCIO PRIMA CATEGORIA ROVIGO La Tagliolese viene battuta 2-1 nel derby dallo Scardovari: i “Pescatori” sbloccano la gara con Vendemmiati e raddoppiano con Vidali. Bergamini accorcia le distanze nel finale

  • Biancazzurri sconfitti, addio sogni di gloria

    CALCIO SERIE D Il Delta Rovigo perde a Ravenna 1-0 e praticamente compromette la possibilità di vincere il campionato e di conquistare direttamente la Lega Pro

  • I granata adesso ci credono 

    CALCIO SERIE D ADRIA (ROVIGO)  L’Adriese di Gianluca Mattiazzi batte 3-1 la Colligiana di Stefano Carobbi tra le mura amiche del Luigi Bettinazzi: al vantaggio di Crocetti, rispondono Cesca, Colman Castro e Marcandella

  • Orgoglio bassopolesano

    CALCIO ECCELLENZA ROVIGO Il Loreo vince in trasferta 1-0 contro gli scaligeri dell’Oppeano e ottengono tre punti fondamentali per chiudere il campionato in bellezza

  • Si decide tutto all’ultima giornata 

    CALCIO PROMOZIONE ROVIGO Il Porto Viro pareggia tra le mura amiche contro l’Azzurra Due Carrare, il Badia Polesine perde al Degani Magnan contro il San Giorgio in Bosco

  • Giallorossi in Prima 

    CALCIO SECONDA CATEGORIA ROVIGO Il Crespino di Enrico Resini pareggia 2-2 contro il Bosaro di Nasti e vince il campionato con una giornata d'anticipo. Tifosi in festa con fumogeni e striscioni

  • Cinquina biancazzurra 

    CALCIO ROVIGO OVER 35 I biancazzurri stendono il Montegrotto imponendosi 5-3 con quattro reti di bomber Giuseppe Perrone 

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017