SICUREZZA ALL'OTTOBRE Colpo ai danni di una 60enne arrivata a Rovigo per la grande festa. I ladri hanno agito con un coltello, hanno aperto la borsa e portato via tutto

Furti alla fiera: tagliano le borse ai passanti

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Borseggi messi a segno, alla fiera di Rovigo, con una tecnica incredibile: con un cutter o un coltello tagliano il fondo della borsa e poi portano via tutto. Una passante 60enne, vittima di un episodio del genere, ha presentato denuncia ai carabinieri



Rovigo - Lei non si è accorta di nulla. Le hanno squarciato la borsa, con un coltello o un taglierino, con mano leggerissima. Poi l'hanno derubata. Una modalità di furto - o, meglio, di borseggio - che viene messa in atto alla Fiera di Rovigo. Una polesana di poco più di 60 anni si è presentata nella mattinata di lunedì 24 ottobre ai carabinieri, per denunciare il furto patito durante il passeggio della domenica.

La borsa le è rimasta in mano, ma quando ci ha guardato dentro non ha visto nulla. Anzi: ha visto il fondo della strada, dal momento che l'accessorio era stato squarciato, così da consentire di rubare tutto quello che c'era dentro. Per fortuna una somma non ingente.

Nonostante il dispositivo di sicurezza coordinato dalla questura e al quale collaborano polizia locale e vigili del fuoco, quindi, non mancano i borseggiatori neppure in questa edizione dell'Ottobre rodigino. Indagini in corso su quanto accaduto.

24 ottobre 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017