RUGBY FEMMINILE Siglata l’intesa di collaborazione tra Este (Padova), New Ascaro Rovigo, Monselice e Villadose per lo sviluppo del movimento costruendo una nuova franchigia che si chiamerà PolesEuganea

Storico accordo per la crescita ovale in rosa

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Adriano Zamana (Rugby Villadose 1976) ne sarà il presidente, faranno parte del comitato direttivo  Fabrizio Ferro (C'è l'Este Rugby), Giovanni Previato (New Ascaro Rovigo asd)  e Mirco Telandro (Rugby Monselice). Direttore generale è Raffaello Franco (New Ascaro Rovigo asd).

leggi la cronaca su Rovigo - Calvisano
leggi le interviste post Rovigo - Calvisano
leggi l'articolo sul Badia (Serie A)
leggi l'articolo sul Villadose (Serie B)
leggi l'articolo sul Frassinelle (Serie C2)
leggi l'articolo sugli Old del Rovigo
leggi l'articolo sulla franchigia al femminile


Este (Pd) - E’ stato siglato sabato 5 novembre ad Este, presso l'accogliente Club House dello Stadio "Augusteo", lo storico accordo tra i dirigenti del C'è l'Este Rugby, New Ascaro Rovigo asd, Rugby Monselice e Villadose Rugby 1976, i quattro club veneti che hanno deciso di collaborare lavorando assieme con l'obiettivo comune di far crescere il movimento del rugby femminile nelle province di Padova e Rovigo.

L'accordo, come già anticipato nei giorni scorsi, ha formalizzato la costituzione di una franchigia che raccoglierà atlete tesserate per le quattro società sportive e che parteciperà alla Coppa Italia di rugby a sette 2016-2017, organizzata dalla Fir. Questa però sarà solo la punta dell'iceberg, come ha ben spiegato, nel corso della conferenza stampa che è seguita all'allenamento congiunto delle atlete, il presidente del C'è l'Este Rugby Fabrizio Ferro. La franchigia infatti sarà solo la vetrina promozionale di tutta quell'attività organizzativa che sarà improntata principalmente sulla promozione e sullo sviluppo del rugby femminile, con l'intento di allargare il bacino delle atlete da inserire nel progetto con l'obiettivo futuro di creare una squadra per ciascuna delle realtà coinvolte nell'iniziativa e magari anche riuscire a realizzare, un domani, il sogno di avere una squadra sufficientemente attrezzata per partecipare al campionato di Serie A femminile.

La strada da percorrere sarà lunga e tortuosa, ma lo spirito d'iniziativa e d'intraprendenza non mancano ai protagonisti di questa impresa che potrebbe portare davvero tante soddisfazioni.

Il comitato "Lavoriamo assieme per il rugby femminile" ha centrato dunque il suo obiettivo e da sabato 5 novembre, la franchigia PolesEuganea ha una sua identità specifica e potrà iniziare a lavorare e costruire questo progetto sperimentale che ha ricevuto molta attenzione anche dal Comitato Regionale Veneto della Fir. La palla adesso passa alle ragazze che potranno scendere in campo sicure che al loro fianco ci saranno sempre tante persone pronte a sostenerle lavorando per il loro futuro!

L’organigramma:

Presidente: Adriano Zamana (Rugby Villadose 1976)
Comitato direttivo:  Fabrizio Ferro (C'è l'Este Rugby), Giovanni Previato (New Ascaro Rovigo asd)  e Mirco Telandro (Rugby Monselice)
Direttore generale:  Raffaello Franco (New Ascaro Rovigo asd)
Segreteria: Federica Marchetto (C'è l'Este Rugby)
Team manager: Marilena Cecchetto (Rugby Villadose 1976)
Staff tecnico: Paolo Perseghin (C'è l'Este Rugby), Alberto Suez (C'è l'Este Rugby), Alessandro Trivellato (New Ascaro Rovigo asd), Franco Visentin (Rugby Villadose 1976)
Marketing e comunicazione:  Romano Buongiorno
Dirigenti accompagnatori: Eva Cervellin (Rugby Monselice) e Sara Pelà (C'è l'Este Rugby)

 

6 novembre 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe