MOTORI ROVIGO Ben 40 equipaggi provenienti da tutto il Veneto, dall’Emilia Romagna e dalla Lombardia hanno partecipato alla 29esima edizione del Giro del Polesine

Lungo le strade del Delta

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Tra i numerosi premi assegnati ai concorrenti, da sottolineare particolarmente quelli voluti per commemorare tre amici del Club auto moto storiche Rovigo, recentemente scomparsi, ovvero i trofei intitolati a Francesco Gianesella, ad Arnaldo Cavallari e a Walter Bottaro. 


Rovigo - Domenica 6 novembre si è svolta la 29esima edizione del Giro del Polesine, manifestazione turistica per auto storiche, moderne e sportive, organizzata dal club auto moto storiche Rovigo e patrocinata dal Rivs (Registro italiano veicoli storici). 

Oltre 40 equipaggi provenienti da tutto il Veneto, dall’Emilia Romagna e dalla Lombardia si sono dati appuntamento al centro commerciale La Fattoria, sede della partenza della manifestazione. A fare da apripista ai concorrenti una fiammante Alfa Romeo 4C Spider, che ha scaldato l’entusiasmo del numeroso pubblico presente lungo il percorso di circa 110 km, che ha attraversato le località di Borsea, Pontecchio Polesine, Gavello, Magnolina, Baricetta, Valliera, Adria, Porto Viro, Loreo, Tornova, Rosolina e Rosolina Mare. 

Grazie anche alla bella giornata di sole, si è registrata una notevole affluenza di pubblico sia alla sosta in corso Mazzini ad Adria che al controllo a timbro in centro a Loreo, dove i partecipanti sono stati accolti dalla locale Pro Loco che ha allestito un gazebo con speaker che annunciava al pubblico le vetture in transito. 

Dopo aver percorso l’incantevole Via delle Valli, illuminata da un raggiante sole autunnale, la manifestazione ha visto la sua conclusione a Rosolina Mare, dove i partecipanti hanno potuto gustare un ottimo pranzo a base di pesce in riva al mare.

Tra i numerosi premi assegnati ai concorrenti, da sottolineare particolarmente quelli voluti per commemorare tre amici del Club auto moto storiche Rovigo, recentemente scomparsi, ovvero i trofei intitolati a Francesco Gianesella, ad Arnaldo Cavallari e a Walter Bottaro. 

Unanime la soddisfazione dei partecipanti, che hanno particolarmente gradito il percorso attraverso il territorio polesano e gli omaggi gastronomici di prodotti tipici della nostra terra, tra cui verdure di Lusia, salumi e prodotti da forno.

“Un doveroso ringraziamento ai partecipanti - ha commentato Giacomo Turri, presidente del Club - senza i quali non ci sarebbe alcuna manifestazione, alle amministrazioni Comunali di Rovigo, Adria, Loreo, Rosolina e di tutti i comuni attraversati, alla Polizia Locale di Rovigo, Adria, Loreo e Rosolina, alla Pro Loco di Loreo, agli sponsor e a tutti i soci e gli amici del Club auto moto storiche Rovigo, che hanno lavorato alacremente per rendere possibile lo svolgimento della manifestazione. L’appuntamento è all’autunno 2017 per la 30° edizione del Giro del Polesine, dove cercheremo di migliorare ancora la manifestazione, coniugando sempre la passione per le auto storiche con la valorizzazione del territorio polesano.”

 

8 novembre 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

  • I revisori dei conti danno ragione a Vernelli: "Serve il budget per approvare la Tari"

    GESTIONE RIFIUTI ROVIGO Risposta positiva del collegio dei sindaci al consigliere 5 stelle, che ha fatto ricorso al Tar per le "gravi irregolarità di gestione e approvazione del bilancio comunale” senza il piano finanziario di Ecoambiente

  • Non c’è due senza tre

    MOTORI ROVIGO Dopo due ritiri consecutivi, nel 2015 e 2016, il pilota adriese Matteo Luise punta a sfatare il tabù personale dell'evento vicentino, sull'onda delle due vittorie siglate quest'anno

  • Tempo di passare ai fatti

    COMUNE ROVIGO Paolo Avezzù, Giorgio Marassi e Carmelo Sergi di Obiettivo Rovigo chiedono all’amministrazione di “fare invece di parlare” a partire dal ripristino della viabilità di viale Trieste

  • Cede l'asfalto, si apre una voragine: vergogna senza fine

    STRADE ROVIGO Emergenza in via Vittorio Veneto, accorre una ditta per sistemare i cartelli per evitare incidenti gravi. Situazione in costante peggioramento

  • La migliore prestazione dell’anno è di Tarè Bergamo 

    ATLETICA ROVIGO Dai campionati provinciali del 14 maggio disputati al campo Tullio Biscuola spicca la prestazione di Taré Bergamo, tredicenne della “Discobolo” 

  • Ben 100 iscritti

    TENNIS ROVIGO Al via il primo torneo di singolare riservato ai giocatori di quarta categoria per la stagione outdoor, Record di iscritti al Circolo di viale Tre Martiri

  • A breve il via all’opera 

    LAVORI PUBBLICI LENDINARA (ROVIGO) Aggiudicato l’appalto per la ristrutturazione del Palasport per un ammontare di oltre 68 mila euro

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe