SICUREZZA LUSIA E CANDA (ROVIGO) Dopo i colpi nelle abitazioni e ai danni di un bancomat, l'esponente di Fratelli d'Italia Daniele Cordone lancia una proposta

Troppi furti in casa, servono le guardie giurate

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017

Dopo i furti messi a segno a Lusia (LEGGI ARTICOLO) e l'assalto esplosivo allo sportello automatico della Rovigobanca a Canda (LEGGI ARTICOLO) arriva una proposta per garantire maggiore sicurezza



Lusia (Ro) - Daniele Cordone, esponente di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale Alto Polesine, alla luce degli ultimi episodi avvenuti a Lusia, dove sono stati commessi furti in appartamento, e Canda, dove è stato fatto saltare in aria un Bancomat, rilancia la propria proposta: coinvolgere nella sicurezza e nei controlli gli istituti di vigilanza.

"Si tratta di una soluzione - spiega - che viene giù impiegata in vari Comuni d'Italia, come Padova. Si tratta di guardie giurate in grado, oltre che di segnalare gli eventuali fatti di cui siano testimoni, di intervenire in casi di necessità, ovviamente sotto il controllo di polizia e e carabinieri. Quindi,  una presenza di sola deterrenza ausiliaria, senza volete in alcun modo sostituire le forze dell'ordine". 

"Già a maggio scorso - prosegue l'analisi di Cordone - la Regione aveva stanziato una somma importante per potenziare il videocontrollo, con circa 300mila euro". Per questo presto domanderà un incontro con l'assessore regionale alla Sicurezza.

30 novembre 2016
Deltauto 468x60




Correlati:

  • La lotta alla mafia passa anche da qui

    L'INCONTRO A ROVIGO Si è tenuto nella mattinata di lunedì 20 febbraio in Pescheria Nuova l'importante seminario per la legalità, presente anche l'assessore regionale Cristiano Corazzari

  • Ladri in muletto: bar distrutto, officina devastata

    SICUREZZA ROVIGO Pesantissima incursione dei malviventi in viale delle Industrie. Dall'autofficina rubati componenti auto, vettture rese inservibili. Dal bar sparisce tutto, dalle sigarette ai Gratta e vinci

  • Nuova voragine, qui c'è da farsi male

    STRADE ROVIGO Un lettore di Rovigooggi.it invia le foto del cratere che si è aperto in via Ippolito Nievo, in zona ospedale. In grado di spaccare cerchioni e sospensioni, ma anche di sbalzare motociclisti

  • Pool di esperti per prevenire la criminalità organizzata

    SICUREZZA ROVIGO “Conoscere le mafie, costruire la legalità 2” è l’iniziativa della Regione Veneto per gli addetti alla sicurezza urbana, alla prevenzione e contrasto del crimine. Lunedì 20 febbraio in Pescheria nuova il seminario di formazione 

  • Paura in carrozza, arrivano le ronde di volontari

    SICUREZZA ROVIGO Siglata e potenziata la convenzione con l'Associazione nazionale carabinieri, che riunisce militari in congedo: saranno presenti con pettorine identificative, per tranquillizzare i passeggeri

  • Torna l'allarme per i furti in garage e giardini

    SICUREZZA OCCHIOBELLO (ROVIGO) Segnalati colpi in giardini e rimesse, i ladri si accontentano di poco, ma fanno danni e gli ammanchi sono fastidiosi da subire. Spariscono soprattutto bici

  • Chiede l'elemosina al supermercato, finisce nei guai

    POLIZIA ROVIGO Il 36enne domandava la consegna delle monete usate per prendere i carrelli della spesa. Si tratta di una persona già nota alle forze dell'ordine