MUSICOTERAPIA GAVELLO (ROVIGO) Partecipato e apprezzato l'incontro organizzato al Circolo ricreativo anziani. Non sono mancati momenti di commozione vera

Quando una musica risveglia l'emozione di una vita

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Una esperienza innovativa e che ha fatto breccia in tanti partecipanti, quella proposta da due psicologhe esperte di musicoterapia al Centro ricreativo anziani gavellesi



Gavello (Ro) - Anche quest’anno dal 25 novembre al 4 dicembre, l’Ordine degli Psicologi del Veneto ha riproposto l’iniziativa “La settimana dell’informazione psicologica – Comunicare la psicologia”.

Nel calendario di questa seconda edizione sono in programma più di 150 eventi, tra cui uno proprio a Gavello. nella serata scorsa, al Centro ricreativo anziani gavellesi, le psicologhe Vincenza Nacucchi e Emanuela Baseggio Cornoldi hanno tenuto un laboratorio di musicoterapia dal titolo “La mia vita in-canto”.

La serata ha avuto inizio con una prima parte teorica sull’importanza della musica sul corpo e sulla psiche e sui suoi effetti benefici e terapeutici in tutte le fasce d’età. A seguire, i partecipanti, uomini e donne dai 60 agli 87 anni, si sono presentati e hanno iniziato a dialogare tra di loro attraverso il linguaggio dei suoni.

"Il suono, ricordiamo - spiegano le due psicologhe - è un linguaggio universale che nasce nel grembo materno prima ancora delle parole e delle immagini". Si è passati poi al momento dei canti popolari, utilizzando degli strumenti musicali e facendo dei suoni con il proprio corpo. 

E da qui, si sono risvegliati i ricordi della vita di ognuno e si è data voce all’ondata di emozioni che questi ricordi hanno riattivato.
 Dunque una serata a suon di musica, ma soprattutto un’occasione per ascoltarsi, ascoltare e condividere insieme i momenti belli ed emozionanti della propria vita.

2 dicembre 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017