COLDIRETTI ROVIGO L’incontro nella sede provinciale per approfondire le nuove norme sulla manodopera

Novità in materia di lavoro: le imprese agricole si confrontano con le normative

Musikè fondazione cariparo 730x90

Imprenditori agricoli polesani a lezione di normativa sulla manodopera. Si è svolto il 13 dicembre l’incontro voluto da Coldiretti Rovigo con il responsabile nazionale dell’Area lavoro della Confederazione Coldiretti Romano Magrini per chiarire alcuni aspetti relativi alle novità della normativa sulla manodopera per le imprese agricole, durante il quale sono intervenuti anche il presidente provinciale Mauro Giuriolo ed il direttore Silvio Parizzi.

Le nuove norme che disciplinano il lavoro nelle aziende agricole, dalle ultime regole per l’utilizzo dei voucher in agricoltura, alle novità introdotte con la legge di contrasto al caporalato ed al lavoro nero, allo scambio di manodopera tra agricoltori, sono state oggetto di spiegazione alla presenza di una gremita sala di imprenditori agricoli che, quotidianamente, devono confrontarsi con la normativa per far fronte al fabbisogno di manodopera.

“Dopo aver affrontato il tema della circolazione dei mezzi agricoli su strada con la Polizia stradale provinciale - spiega il direttore di Coldiretti Rovigo Silvio Parizzi – questa volta abbiamo voluto approfondire le norme che regolano la manodopera e dare alle imprese una panoramica degli adempimenti previsti”. L’incontro si inserisce nell’ambito di una rassegna di appuntamenti informativi e formativi che Coldiretti Rovigo promuove per migliorare e facilitare il lavoro degli imprenditori agricoli rispetto ad una normativa complessa ed in costante aggiornamento. “Questo appuntamento ha rappresentato un’importante occasione per presentare alle imprese gli strumenti disponibili per poter soddisfare l’esigenza di forza lavoro – sottolinea Parizzi – in linea con l’impegno della nostra Associazione sul fronte della legalità e del rispetto delle regole”. Forte l’interesse dei numerosi imprenditori, che hanno partecipato facendo domande e chiedendo chiarimenti. “Siamo soddisfatti per l’esito dell’incontro e per la forte risposta avuta dalle imprese – conclude il presidente di Coldiretti Rovigo Mauro Giuriolo.

14 dicembre 2016
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • Siccità e nubifragi: i coltivatori sono allo stremo

    COLDIRETTI ROVIGO Con la tropicalizzazione del clima sono stati persi 14 miliardi in 10 anni nel settore dell’agricoltura. Per Mauro Giuriolo servono opere infrastrutturali e di manutenzione straordinaria

  • Lievitano i prezzi della frutta, ma nei campi è crisi

    COLDIRETTI ROVIGO Crollano del 40% i prezzi alla produzione ed aumentano quelli al consumo provocando situazioni difficili per i coltivatori. Attenzione alle importazioni spacciate per made in Italy

  • La musica ricetta da oscar anche in agricoltura 

    PERSONAGGIO Sara Migliorini, titolare dell’azienda Rio di Vescovana, attiva a Rovigo come docente della scuola Suzuki, vince il premio regionale Oscar Green Coldiretti e va alla finalissima nazionale 

  • I nostri migliori coltivatori in lizza per l'Oscar

    AGRICOLTURA POLESINE Sei imprenditori agricoli polesani sono candidati all’Oscar Green. Lunedì 24 luglio andrà in scena la finale veneta del premio più ambito tra i giovani agricoltori di Coldiretti

  • In piena siccità, sprechiamo il 90% dell'acqua

    AGRICOLTURA ROVIGO La denuncia del presidente provinciale di Coldiretti Mauro Giuriolo, che traccia la strada da seguire per evitare l'emergenza idrica

  • Ecatombe per il Made in Italy

    AGRICOLTURA ROVIGO Massimo Tovo, presidente del consorzio di tutela dell’aglio Dop polesano, contrario al Ceta considerato dannoso per i prodotti Igp e Dop polesani e non solo 

  • Atteggiamento “incomprensibile" del primo cittadino 

    COMUNE LENDINARA (ROVIGO) Stefano Borile, consigliere comunale del Pd, commenta il comportamento del sindaco Luigi Viaro sul tema del trattato Ceta: prima boccia l’argomento per il consiglio e poi si presenta a Roma a fianco degli agricoltori e Coldiretti

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017