SERVIZI BADIA POLESINE (ROVIGO) I genitori temono che la cooperativa possa cessare l'attività il 9 gennaio e organizzano un concerto per sensibilizzare al problema, ma dalla Conferenza dei sindaci arrivano rassicurazioni. Lo spettacolo a teatro Studio

Nuovo allarme per il Centro Essagi. I sindaci: "State sereni"

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Tutto pareva essersi risolto, almeno sino a giugno 2017, a fine novembre, quando in Conferenza dei sindaci dell'Ulss 18 si era trovata la quadra per continuare a garantire l'attività del Centro Essagi, struttura di Badia Polesine che segue numerosi ragazzi diversamente abili e che, per loro e per le loro famiglia, costituisce una presenza insostituibile e necessaria (LEGGI ARTICOLO). Invece, i genitori hanno ancora qualche timore sull'effettivo superamento delle difficoltà economiche che avevano fatto temere la chiusura (LEGGI ARTICOLO)



Badia Polesine (Ro) - Non sono tranquilli, i genitori dei ragazzi che frequentano il Centro Essagi di Badia Polesine, che costituisce un punto di riferimento per le famiglie di tanti giovani diversamente abili del Polesine. C'è ancora il timore che la carenza di risorse economiche possa bloccare l'attività della cooperativa che segue i frequentanti.

Una paura che era stata molto concreta sino alla fine di novembre, quando era emersa la disponibilità economica, oltre che della Fondazione della Cassa dei risparmi di Padova e Rovigo, dei Comuni della Conferenza dei sindaci dell'Ulss 18, per individuare le risorse economiche necessarie a consentire alla cooperativa di portare avanti la sua attività.

In questo modo, si era assicurato, la attività era stata assicurata sino al prossimo giugno. Ora, però, timori continuano a circolare tra i genitori, tanto che alla manifestazione organizzata dai ragazzi per il prossimo 20 giugno è stata data una valenza particolare: quella di sensibilizzare quante più persone possibile all'importanza dell'esistenza del centro.

E' anche per questo che nasce "I ragazzi del Centro Essagi vi invitano a teatro - Ulisse e l'altro - Per continuare il nostro viaggio dopo 17 anni di attività", spettacolo teatrale organizzato per martedì 20 dicembre alle 21 al Teatro studio di viale Oroboni a Rovigo.

I timori, quindi, ci sono. Anche se dalla Conferenza dei sindaci dell'Ulss 18 arriva la rassicurazione, anche all'esito della riunione che si è tenuta martedì 13 dicembre: l'accordo non è modificato.

15 dicembre 2016
Bancadria 468x60




Correlati:

Musikè fondazione cariparo 730x90