TEATRO ROVIGO Nelle scuole di Ceregnano e San Martino è stato un Natale speciale. I ragazzi dei plessi hanno portato in scena spettacoli davvero affascinanti

Per le Feste, tutti sul palco

Brazzorotto 730x90

Una iniziativa, "Teatriamo insieme", che ha coinvolto i ragazzi delle scuole medie di Ceregnano e San Martino, che hanno portato in scena uno spettacolo davvero affascinante



Ceregnano e San Martino di Venezze (Ro) - Natale all’insegna del teatro nelle scuole secondarie di primo grado “Carlo Goldoni” di Ceregnano e “Dante Alighieri” di San Martino di Venezze. Quest’anno, infatti, oltre alla tradizionale Accademia natalizia che ha coinvolto i ragazzi con musiche, canti e balli, i due plessi hanno condiviso per le festività una nuova iniziativa, “Teatriamo insieme”.

 Quaranta alunni delle classi terze di Ceregnano e 20 alunni della II A di San Martino, coinvolti nei laboratori teatrali scolastici, hanno deciso di realizzare un vero e proprio “scambio” teatrale che ha visto, per la prima volta, ciascun gruppo recitare davanti ai compagni di entrambe le scuole, nei giorni 21 e 22 dicembre.

 

 I ragazzi di Ceregnano hanno portato in scena “La morte suona il campanello”, una commedia in giallo nata dallo studio di autori come Agatha Christie, Arthur Conan Doyle e Andrea Camilleri mentre gli alunni di San Martino hanno recitato ne “Il ladro di sogni”, spettacolo che vuole riflettere sull’importanza dei sogni per la vita di ciascuno di noi.

 L’iniziativa, proposta dalle insegnanti per valorizzare il teatro come strumento didattico, di socializzazione e inclusione, ha riscosso un grande successo: i ragazzi si sono davvero impegnati e messi alla prova fino in fondo, diventando attori, scenografi, costumisti, tecnici audio, registi. Alla fine gli applausi del pubblico hanno gratificato due giornate cariche di emozioni.

3 gennaio 2017
CASA DI CURA SANTA MARIA MADDALENA




Correlati:

Chef Academy 730x90