ELEZIONI PROVINCIA ROVIGO Spaccature in Forza Italia per il voto di Palazzo Celio. Mentre il partito guidato da Bartolomeo Amidei fa il tifo per Trombini, il coordinatore comunale di Adria, Federico Simoni, parteggia per la lista di Bergamin

Così vicini, così lontani 

Federico Simoni e Bartolomeo Amidei
Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Mentre Forza Italia decide di appoggiare alle elezioni provinciali la lista del presidente Marco Trombini, il coordinatore comunale degli azzurri di Adria, Federico Simoni, contro le indicazioni del suo partito, parteggia per la lista promossa da Massimo Bergamin, personalmente presente in Provincia alla consegna dei nomi (LEGGI ARTICOLO). Bartolomeo Amidei, coordinatore provinciale che ha scelto la linea politica di Forza Italia da seguire per queste elezioni, non richiama all’ordine Simoni. Anzi, lo giustifica. “Si muove a titolo personale. Non posso obbligare tutti a pensarla come me”


Rovigo - “Non sono certo contento, ma non ha fatto nulla di illegale. Chiaramente si sta muovendo esclusivamente a titolo personale perché le indicazioni del partito sono altre, e le scelgo io”. Il senatore Bartolomeo Amidei, coordinatore provinciale di Forza Italia, interviene sulla presa di posizione del coordinatore comunale Fi di Adria, Federico Simoni, che appoggia la lista promossa dal sindaco Massimo Bergamin alle elezioni provinciali. Contro le indicazioni del suo partito, visto che secondo le indicazioni di Amidei, Forza Italia si è schierata con la lista opposta, promossa dal presidente della Provincia in carica, Marco Trombini. Federico Simoni non solo appoggia la lista avversaria al suo partito, quella di Bergamin, ma si è mosso personalmente a favore di “Centro destra per il Polesine” portando  personalmente la lista a Palazzo Celio.

Simoni è uno dei tanti coordinatori comunali, non più importante, non meno importante degli altri – spiega Amidei – Ha scelto di appoggiare una lista civica e non può essere punito per questo. Io scelgo chi deve appoggiare il partito, visto che sono il coordinatore provinciale, ma non posso obbligare tutti a pensarla come me. Ripeto comunque che si tratta di una scelta fatta a titolo personale, non di partito”.

Chiaro che non tutti gli azzurri siano obbligati a pensarla come Amidei. Si tratta però del coordinatore provinciale che detta la linea del partito. E che un iscritto, con un ruolo di rappresentanza sul territorio come Simoni, faccia palesemente il tifo per la lista avversaria senza che nessuno lo richiami all’ordine non può essere che il segno di una evidente rassegnazione del partito alle frammentazioni interne.  

 

 

5 gennaio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Tutte le attività sono volte al divertimento e all'integrazione

    BASEBALL ROVIGO 50 gli scritti al camp del batti e corri, ma le iscrizioni resteranno aperte fino alla terza settimana di luglio, per dare modo anche agli ultimi indecisi di provare questa esperienza davvero speciale

  • Spettacolo rosa per il centro 

    PODISMO ROVIGO Successo organizzativo per Pretty run targata CorriXRovigo. Sabato 24 giugno nell’afa del capoluogo oltre circa 1200 i partecipanti. Tante, tantissime donne

  • "Serve una legge speciale per il Delta"

    AMBIENTE POLESINE (ROVIGO) Il senatore Bartolomeo Amidei invita ad effettuare un disegno preciso a regia regionale per il Parco

  • Nuovo bando per i profughi, rabbia di Forza Nuova

    ACCOGLIENZA ROVIGO Il militanti puntano il dito contro il meccanismo alla base degli affitti. "Vergognoso fare leva sulla precaria condizione delle famiglie polesane

  • Fatti più in là

    POLITICA ROVIGO Cristina Folchini ad un passo dall'ingresso in giunta comunale, non appena Antonio Saccardin libererà il referato assegnatogli dal sindaco Massimo Bergamin

  • Due maxi eventi in programma

    SPORT ROVIGO Presentazione ufficiale della nuova sede dell’Acsi nel salotto buono di Palazzo Nodari. Il referente provinciale sarà Taira Nicoletto

  • Fiocco azzurro in consiglio comunale 

    "ARRIVA LA CICOGNA" A ROVIGO Il giovane consigliere comunale Michele Aretusini e la compagna Alice Berti sono diventati papà e mamma: Edoardo è nato alle 20.49 di mercoledì 21 giugno

Cooking Chef Academy 730x90