LAVORI PUBBLICI OCCHIOBELLO (ROVIGO) Il cantiere sarà installato da lunedì 9 gennaio, per sistemare i problemi causati alla strada al momento del cedimento

Partono i lavori per sistemare la frana di ottobre

Musikè fondazione cariparo 730x90

Si riuscirà a riparare la frana di ottobre scorso senza dovere adottare pesanti provvedimenti per la circolazione stradale. Questo il piano del Comune di Occhiobello, che ha deciso di partire con i lavori lunedì 9 gennaio 


Occhiobello (Ro) - Cantiere aperto da lunedì 9 gennaio in via Bassa. La settimana prossima inizieranno i lavori di ripristino della scarpata franata nel mese di ottobre (LEGGI ARTICOLO)  e oggetto di indagini geologiche per la messa in sicurezza.

La viabilità non sarà modificata, salvo restringimenti della carreggiata, in quanto le operazioni di movimentazione terreno non richiederanno la chiusura della strada. I lavori procederanno con la fresatura dell’asfalto di una corsia, la stesura di un nuovo manto e la posa di una rete di controllo dell’erosione. 

Il cantiere andrà avanti per circa un mese e riguarderà un tratto di cinquanta metri, a partire dalla statale 16, fino alla zona in cui si è verificata la frana, per un costo di 60mila euro. È prevista, inoltre, una seconda fase con la quale si interverrà lungo i novanta metri successivi fino alla fine della rampa, per un costo di altri 94mila euro.

 

 

 

 

5 gennaio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017