RIFIUTI OCCHIOBELLO (ROVIGO) Per la raccolta differenziata da quest’anno arrivano i sacchi targati “Comune di Occhiobello” contro l’abbandono selvaggio 

Sacchetti marchiati per stanare chi abbandona l'immondizia

Musikè fondazione cariparo 730x90

Nei 100 sacchi per l’umido, 50 per plastica e lattine (blu) e 25 per il secco (giallo) gli abitanti di Occhiobello quest’anno vedranno comparire il logo del Comune di Occhiobello in modo da prevenire abbandoni di rifiuti e conferimenti in aree non consone allo smaltimento. Il calendario della raccolta rimarrà invariato 



Occhiobello (Ro) - Sacchetti con il logo del Comune per tracciarne la provenienza. È in arrivo alle famiglie la fornitura annuale dei sacchetti per la raccolta differenziata che, da quest’anno, comporterà una novità: il logo del Comune di Occhiobello sarà stampato su tutti i sacchi con la finalità di prevenire abbandoni di rifiuti e conferimenti in aree non consone allo smaltimento.

“A nostre spese – spiega l’assessore all’ambiente Davide Diegoli - abbiamo acquistato la fornitura annuale verificando la consistenza dei materiali e puntando alla tracciabilità per eludere l’abbandono selvaggio nell’ambiente o in altri Comuni”.

I sacchetti riporteranno anche indicazioni sul corretto smaltimento e sulla tipologia di rifiuti da inserire: “Il 70,35% di differenziata conferma che i cittadini agiscono correttamente, - continua l’assessore - possiamo fare ancora meglio, lasciamo il tempo alla zona 3, che era zona 1 fino a due anni fa, di omologarsi al calendario nella raccolta del vetro”.

Il Comune ha speso circa 43mila euro per l’acquisto del materiale che verrà distribuito dalla cooperativa Speranza non appena saranno pronti i calendari di Ecoambiente. Per quanto riguarda la raccolta, quest’anno rimangono invariati i giorni di conferimento a seconda delle zone in cui il territorio è stato suddiviso. Ciascuna famiglia riceverà 100 sacchi per l’umido, 50 per plastica e lattine (blu) e 25 per il secco (giallo). 

10 gennaio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Si parte con i varchi che leggono le targhe

    SICUREZZA OCCHIOBELLO E STIENTA (ROVIGO) Affidati i lavori per la realizzazione del nuovo sistema. E' stato possibile ottenere un ribasso del 12.03%

  • "Prima di pensare a riaprire si faccia chiarezza"

    CASO COIMPO ADRIA (ROVIGO) Impegno per il Bene Comune e SiamoAdria prendono posizione sulla questione, dopo la pubblicazione del verbale del tavolo tecnico del 15 settembre scorso 

  • In via Roma il secondo medico di famiglia 

    SANITA’ OCCHIOBELLO (ROVIGO) Torna l'ambulatorio del medico di base dove eserciterà il dottor Matteo Andreetto

  • Via le autorizzazioni ai “vecchi" proprietari, rischio per il Comune

    IL TAVOLO TECNICO SU COIMPO ADRIA (ROVIGO) I Silos in vetroresina sono da monitorare. Si fa avanti una nuova ditta che potrebbe essere interessata al sito e dovrà ripartire da zero. Battibecco finale tra Giorgia Furlanetto e Marco Trombini sulle polizze f

  • Nuovo scontro sindaco - assessore

    CASO COIMPO ADRIA (ROVIGO) Giorgia Furlanetto chiede il file audio del tavolo tecnico, ma non le viene concesso. Potrebbe rivolgersi all'anticorruzione

  • Rifiuti per strada, la possibilità c’è

    RACCOLTA RIFIUTI PROVINCIA DI ROVIGO Annunciato il blocco degli straordinari, e se continuerà il diniego del consigliere delegato Ivano Gibin a non sedersi ad un tavolo arriverà lo sciopero. Cgil: “La direzione di Ecoambiente falsa la realtà”

  • Tutti in golena a fare pulizia

    VOLONTARIATO OCCHIOBELLO (ROVIGO) Domenica 24 settembre c'è la bella iniziativa "Puliamo un Po", organizzata dal forum delle associazioni

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017