AMBIENTE E NATURA ROVIGO I componenti dell'Associazione culturale naturalistica Sagittaria hanno pubblicato il censimento di tutti gli uccelli frutto di due giornate di appostamenti e avvistamenti

Una vita alla scoperta dell'avifauna del Delta del Po

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Note positive, ma anche allarmi, frutto del resoconto della situazione dell'avifauna selvatica che dimora nel Delta del Po. Soprattutto, un grande lavoro che dà conto dell'amore e della passione che muove i componenti dell'Associazione culturale naturalistica Sagittaria



Rovigo - Le due giornate del 2 e 3 gennaio 2017 hanno permesso di fare una fotografia piuttosto realistica del popolamento di  avifauna acquatica svernante nell’area del Delta del Po.

"Questo - spiega l'associazione culturale naturalistica Sagittaria - grazie alla partecipazione di tanti rilevatori e alle condizioni meteo, da buone a perfette". Il tutto ha consentito di ottenere risultati importanti, corredati dalle foto di Davide Piva. 

"Anno record per il fischione, almeno per l’ultimo decennio: 66mila individui censiti - spiega il resoconto - Questa grande presenza fa presumere che nell’Est e al Nord le temperature siano veramente basse in questo periodo. Calate invece le volpoche rispetto agli ultimi due anni, presenti con 'solo' 11mila esemplari. Nella norma le altre specie più comuni di anatidi, con ottima presenza di morette comuni, invece, per l’area (240)".

"Poco più di 8mila i mestoloni e quasi 60 gli smerghi minori. Ottima presenza di limicoli, con oltre 160 beccacce di mare, vari voltapietre, moltissime avocette e un buon numero di pivieri dorati. I pancianera, invece, meno del solito, così come i fratini. Mancati i piovanelli maggiori. Tra le note negative l’albanella reale, sempre più scarsa e ridotta a meno di 10 esemplari, e le nitticore, calate notevolmente; niente beccapesci. Tra i rapaci hanno brillato un falco pescatore, rarità in inverno, diversi pellegrini e smerigli. 3.500 i marangoni minori ai roost, oltre 100 le spatole, migliaia i fenicotteri".

"Non sono mancate le rarità o specie inusuali per il periodo o solitamente scarse: 2 morette codone, vari gabbiani rosei e 1 solo corallino, svasso cornuto, zafferano, 7 gru, 1 lombardella (piuttosto scarsa nel Delta veneto…), 2 anatre spose, 1 anatra mandarina, 4 strolaghe mezzane, 3 quattrocchi, 3 orchetti, 13 orchi".

10 gennaio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Parco del Delta, nessun rischio di nazionalizzazione

    LEGGE SULLE AREE PROTETTE Diego Crivellari corregge le esternazioni dell'assessore regionale del Veneto in merito al "pericolo": “Il Pd mantiene ferma la propria posizione per il parco interregionale”

  • Ma che paura fa il Parco Nazionale

    AMBIENTE ROVIGO In Parlamento il Pd presenta alcuni emendamenti sul tema aree protette, scoppia la rabbia dell'assessore regionale Cristiano Corazzari: "Il consiglio regionale ha già detto di no"

  • "Il Comune deve agire contro la processionaria"

    VERDE PUBBLICO ROVIGO Lo afferma il consigliere comunale Antonio Rossini, che vuole evitare che si ripeta quanto accaduto nel 2016, quando anche sulle aree pubbliche dovettero intervenire i privati cittadini

  • I ciclisti si contano, per contare finalmente qualcosa

    IL PROGETTO A ROVIGO Da venerdì 26 maggio cinque punti strategici del centro città saranno presidiati dai volontari di Fiab, associazione degli Amici della bici

  • Parte anche in città la guerra a zanzare e malattie

    COMUNE ROVIGO Il sindaco ha pubblicato l'ordinanza con la quale informa la cittadinanza delle misure che sarà necessario adottare contro la proliferazione degli insetti e la diffusione delle patologie che veicolano

  • Discarica anche per l'amianto: arriva il no

    RIFIUTI BERGANTINO (ROVIGO) In tribunale vince la Regione, valido il diniego all'insediamento. Lo ha detto il Consiglio di Stato, modificando la decisione presa nel 2015

  • Con cinque gocce, la zanzara non si vede più

    RIVOLUZIONE A OCCHIOBELLO (ROVIGO) In consegna alle famiglie il nuovo prodotto che rispetta l'ambiente e che consente una disinfestazione efficace

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017