COMMISSIONE AMBIENTE A MONTECITORIO Diego Crivellari, parlamentare polesano, ha partecipato all’audizione sulla nuova legge dei parchi specificando che serve una condivisione con le comunità locali tenendo insieme tutela dell'ambiente e sviluppo. A Roma a

Migliorare la legge per trovare l’accordo con il territorio 

Sagra della rana 02 - 21agosto - 03 settembre 2017

Ci si è focalizzati principalmente sull’accordo delle due regioni per l'istituzione di un parco unico in Commissione ambiente a Montecitorio alla quale ha partecipato Diego Crivellari assieme ad una delegazione di amministratori del Delta. L’obiettivo è quello di arrivare ad una governance condivisa del Delta del Po che tenga insieme le ragioni dell'ambiente e dello sviluppo



Roma - “Con la nuova legge sui parchi potremmo tenere insieme ambiente e sviluppo del territorio”. Mercoledì 25 gennaio il deputato polesano del Partito democratico Diego Crivellari è intervenuto in commissione ambiente a Montecitorio durante l'audizione dei rappresentanti delle Regioni Veneto ed Emilia Romagna in merito alla nuova legge sui parchi. 

L'audizione ha trattato soprattutto l'articolo 27 del testo di legge, che prevede l'accordo delle due Regioni per l'istituzione di un parco unico, in accordo con quanto previsto recentemente dal riconoscimento Mab Unesco. Il parlamentare ha ribadito la “necessità, dopo l'iter della legge al Senato e il suo approdo alla Camera, di riavviare un vero confronto con il territorio verso una governance condivisa del Delta del Po, che tenga insieme le ragioni dell'ambiente e dello sviluppo”. 

Ermete Realacci, presidente della commissione Ambiente della camera dei deputati ha ugualmente ricordato che non si tratta di un nuovo parco nazionale, ma di istituire una entità interregionale, partendo dal consenso delle Regioni e delle Comunità coinvolte. “Siamo convinti che debba essere ascoltata la voce degli enti territoriali e che la legge delega non debba significare nuovi vincoli o burocrazia - ha continuato Crivellari - ma rilancio del Delta nell'ottica di una moderna area vasta. Qui alla Camera sarà possibile portare utili correttivi al provvedimento che vadano in questa direzione, dando alle nostre realtà ulteriori garanzie ed esplicitando il protagonismo delle amministrazioni locali. È inoltre allo studio un emendamento che tenga conto della Strategia nazionale delle aree interne e valorizzi questa nuova potenzialità inserendola all'interno della cornice del parco”. 

In questa ottica, a margine delle audizioni, una delegazione di amministratori del Delta composta da Franco Vitale e Daniele Grossato, rispettivamente Sindaco e Vice del Comune di Rosolina, Francesco Siviero primo cittadino di Taglio di Po e Mirco Mancin per l'amministrazione di Porto Tolle, ha incontrato assieme al parlamentare Crivellari l'onorevole Enrico Borghi, referente nazionale per le aree interne e relatore della legge sui parchi alla Camera. “Si è registrata una convergenza - ha concluso Crivellari - durante questo primo incontro alla Camera, da entrambe le parti, nella consapevolezza di apportare utili miglioramenti alla legge e di arrivare ad un piena condivisione del percorso con le Comunità locali”.

26 gennaio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe