MUSICA ADRIA (ROVIGO) Enrico Garbin è il vincitore del festival canoro Doremifest. Secondo posto per Giovanni Guarnieri e terzo per Anna Gramolelli

Sul podio della canzone due quattordicenni

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Ha fatto centro con le canzoni di Gianluca Grignani e Bruno Mars il quattordicenne Enrico Garbin che ha convinto la giuria del festival canoro Doremifest aggiudicandosi la sessione di registrazione di sei brani presso lo studio Anas di Ferrara per la JayWork Label Music Group. Assieme a lui altri due ragazzini: Giovanni Guarnieri detto Giovi, che ha ottenuto il secondo posto con i brani di Smokey Robinson ed Etta James, e Anna Gramolelli con Adele



Adria (Ro) - Domenica 29 gennaio di fronte ad un pubblico numeroso, si è tenuta ad Adria la prima finalissima, presso il locale Olio Sale & Rosmarino, del festival canoro Doremifest ideato e organizzato da Paolo De Grandis. La serata è stata trasmessa in diretta radio da LiteFm.it in diverse regioni italiane raggiungendo notevoli punte di ascolto.

Altissimo il livello dei concorrenti che in un clima di grande amicizia si sono alternati cantando due brani a testa ed inanellando una serie di grandi classici soprattutto della canzone italiana. La vera sorpresa si è avuta al termine della serata, al momento della premiazione, atteso che sul podio sono saliti i più giovani della competizione.

Anna Gramolelli, di 17 anni, si è aggiudicata infatti il terzo posto grazie ad una intensa “Skyfall” di Adele. Il secondo posto è andato invece al quattordicenne rodigino Giovanni Guarnieri detto Giovi che ha eseguito brani coinvolgenti ed anomali per un ragazzo della sua età quali “Who's lovin you” di Smokey Robinson e “At Last” di Etta James.

Ma è stato Enrico Garbin, di 14 anni, a convincere maggiormente la giuria, formata da imprenditori ed esperti del settore, strappando sul filo del punto, con la sua interpretazione di canzoni di Gianluca Grignani e Bruno Mars, il prestigioso primo premio ossia la sessione di registrazione di sei brani presso lo studio Anas di Ferrara per la JayWork Label Music Group.

Durante la serata è intervenuta come guest star la giovane Klaudija Ever che ha con la sua splendida voce ha eseguito un ostico brano di Celine Dion e presentato il suo primo singolo inedito dal titolo “Mi amerai”, dedicato al padre. Non è mancata l'esibizione del quindicenne Mauro Rossi che con la sua interpretazione disinvolta e scanzonata di un brano di Max Gazzè ha coinvolto il pubblico presente aggiudicandosi il premio “Una Voce per la Radio”.

1 febbraio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

  • Lo strumento che suonato assieme apre il cuore 

    ENSEMBLE CHITARRISTICO PROVINCIALE ROVIGO Concerto di fine anno che emoziona: alunni e professori delle medie ad indirizzo musicale di Rovigo, Porto Viro e Villadose nella chiesa del Cristo

  • L’augurio di buona estate cantando 

    SCUOLA ROVIGO Venerdì 9 giugno alle ore 21.15 si terrà il concerto d’estate del Celio Roccati alla Tempio della Rotonda 

  • La musica è gioia di vivere, e si sente

    SCUOLA SUZUKI VESCOVANA A ROVIGO Saggio finale per le orchestre di violino e pianoforte, nonché le classi di Children’s music laboratory all’auditorium di casa Serena. Bambini dagli 2 ai 14 anni in concerto

  • Su il sipario su Musiké

    MUSICA E CULTURA ROVIGO La rassegna parte mercoledì 7 giugno alle 21, al Tempi della Rotonda. Gli appuntamenti successivi toccheranno anche Lendinara e Badia Polesine

  • Sonorità e temi della Sardegna in tour 

    CONCERTI ROVIGO Cinque date che partono dall’estero e percorrono poi l’Italia per la compositrice e clarinettista Zoe Pia che promuove il suo ultimo album, Shardana

  • La gioia virtuosa dei giovani archi in concerto

    MUSICA ROVIGO Venerdì 12 maggio l’ensemble d’archi del conservatorio rodigino e della Marche proporranno alle ore 19 presso la chiesa di San Domenico uno speciale appuntamento in occasione della rassegna Musica e/è gioco

  • La musica dei 300 per una grande e duratura amicizia 

    MUSICA ROVIGO Nove le orchestre provenienti da tutte le scuole ad indirizzo musicale della provincia coinvolte nella rassegna il 6 maggio al Censer

Musikè fondazione cariparo 730x90