COMMERCIO ROVIGO Nuova ordinanza - dopo i precedenti in città - che arriva dal Comune, questa volta per imporre la sistemazione di una condotta esterna, dopo la segnalazione del personale della Camera di commercio

Guerra ai locali: adesso tocca alla trattoria Al Sole

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Ancora un controllo a un locale con conseguenti adempimenti imposti. Dopo l'ordinanza a carico dei Disinvolti (LEGGI ARTICOLO) e l'allontanamento dal centro della paninoteca "Le Lattine", sistemata in un container in piazza Matteotti e costretta a emigrare in zona Fattoria (LEGGI ARTICOLO), questa volta il Comune, con il sindaco Massimo Bergamin, impone un intervento alla Trattoria Al Sole, storico e apprezzatissimo locale di via Nino Bedendo



Rovigo - La prima segnalazione è stata fatta dal personale della Camera di commercio, a quanto si legge nell'ordinanza del sindaco Massimo Bergamin a carico della trattoria Al Sole di via Nino Bedendo, a Rovigo. A quel punto è necessariamente scattato l'intervento dei vigili del fuoco, il 27 gennaio scorso. Al quale ha fatto seguito l'ordinanza del primo cittadino Massimo Bergamin, di venerdì 10 febbraio scorso.

Il problema starebbe, allora, nella condotta esterna di scarico dei vapori, per quanto questa sia sistemata in una zona non transitabile al pubblico. "A causa di vetustà - si legge nell'ordinanza - ha perso le caratteristiche delle originarie condizioni di sicurezza e necessita di urgenti lavori di ripristino delle originarie condizioni, a tutela della pubblica e privata incolumità".

Da qui la conclusione della ordinanza, che impone al titolare della Trattoria, entro "10 giorni dalla notifica della presente ordinanza, di effettuare i necessari ed urgenti lavori descritti in premessa, finalizzati a evitare pericoli per l'incolumità pubblica e privata".

11 febbraio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe