ASSOCIAZIONI FRATTA POLESINE (ROVIGO) Partita la campagna delle uova Faedesfa per aiutare le popolazioni terremotate e gli istituti scolastici del territorio 

Tanto cioccolato per fare del bene

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017

Vuole superare la donazione di uova di Pasqua dello scorso anno l’associazione di Fratta Polesine Faedesfa che è partita con la campagna proprio venerdì 17 febbraio. La donazione delle uova, di prima qualità realizzate con cura dall’azienda “Rital” di Lendinara, avrà un duplice scopo: il primo quello di destinare la maggior parte del ricavato ai terremotati del centro Italia ed il secondo agli istituti scolastici che decideranno di distribuire le uova a scuola 



Rovigo - Lo scricchiolio della carta verde e poi il profumo del cioccolato. Fondente o al latte non importa. I gusti sono gusti. L’importante è che sia un uovo di Pasqua targato “Faedesfa”, l’associazione onlus di Fratta Polesine che opera da tempo a sostegno dei bambini. 

Mancano due mesi a Pasqua, ma non è mai troppo presto per la solidarietà: venerdì 17 febbraio, inizia ufficialmente la campagna delle uova di Pasqua. In barba alla sfortuna, e contro ogni superstizione la Onlus di Fratta Polesine vuole raggiungere un grande obiettivo, superando i numeri dello scorso anno. La grande squadra polesana delle magliette verdi, capitanata dal presidente Andrea Pezzuolo affiancato dai nove componenti del direttivo, che conta circa 600 soci, si è già messa all’opera in dirittura d’arrivo di domenica 16 aprile, giorno della Santa Pasqua per questo 2017. 

Basta una donazione di 6 euro per poter scartare l’uovo di Faedesfa. E continuare a regalare sorrisi ai bambini “Senza i quali non varrebbe la pena di vivere” questo il motto dell’associazione. “La maggior parte del ricavato sarà destinato in questo 2017 ai terremotati del centro Italia - racconta il presidente di Faedesfa Andrea Pezzuolo - vogliamo proseguire l’impegno che ci siamo presi, in particolar modo con la città di Amatrice, e lancio a voi tutti questa sfida”. Lo scorso anno sono state donate ben 14mila uova

Un grande risultato che ha portato, nei cinque anni di storia dell’associazione a raccogliere in totale ben 200mila euro. “Una cifra considerevole che ci ha permesso di compiere azioni importanti aiutando i bambini e le persone in difficoltà fisica, psichica, economica e sociale, nelle scuole e negli ospedali” precisa Alessandro Baldo consigliere di Faesdesfa. Il magico cioccolato con la carta verde è in grado di arrivare ovunque e di sciogliere il cuore di grandi e bambini. Gli ingredienti delle uova sono di prima qualità, realizzate con cura dall’azienda “Rital” di Lendinara. Basta unire i prodotti genuini alla solidarietà ed il gioco è fatto. Le uova vengono preparate e confezionate una ad una dalle mani degli artigiani dell’azienda dei fratelli Rigato nel settore dolciario presente da più di 40 anni. 

Le uova di cioccolato si potranno trovare nei negozi associati, punti di riferimento in tutta la provincia di Rovigo, grazie ai commercianti che hanno deciso di affiancare Faedesfa in questa bellissima iniziativa benefica. Faedesfa arriva però anche tra i banchi di scuola, per regalare sorrisi ai piccoli alunni. Ogni anno si mette in moto, infatti, la macchina dei volontari di “Faedesfa per la scuola: un progetto di raccolta fondi tramite la distribuzione di uova pasquali negli istituti scolastici. Lo scopo è quello di finanziare l’acquisto di materiale informatico e didattico per tutte le scuole che decidono di aderire. C’è tempo fino all’8 marzo per partecipare all’iniziativa. 

Condividere con bambini e ragazzi messaggi di solidarietà nei confronti di persone in difficoltà ha un valore educativo enorme” spiega Marina Faedo che per Faedesfa cura i rapporti con le scuole. Il 2016 ha visto come protagonisti l’istituto comprensivo di Costa di Rovigo e quello di Villadose. Grazie al ricavato delle donazioni raccolte, sono stati acquistati ben otto computer. Per aderire o ricevere qualsiasi altra informazione legato al progetto con le scuole, o per prenotare il proprio uovo basta contattare il numero verde gratuito 800.411.444. Per scoprire invece le mille sfaccettature, come opera e cosa fa concretamente Faedesfa, basta cliccare su www.faedesfa.org. Tutti gli aggiornamenti e le novità si trovano su Facebook, con un “Mi piace” alla pagina Faedesfa Onlus. Le foto che raccontano come nascono le uova di cioccolato sono state scattate da Fabio Mantovani di  “Foto Studio Mantovani”.

17 febbraio 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe