MUSICA A CASA SERENA ROVIGO La Scuola Suzuki di Vescovana si esibisce  per gli ospiti dopo una settimana di stage con Andrea Quiroz dal centro Sant Gervas di Barcellona

L’atmosfera latina invade il concerto di Carnevale

Musikè fondazione cariparo 730x90

Violini, note, maschere e frittelle, tastiere e crostoli. Un pomeriggio di musica per gli anziani di casa Serena e un pomeriggio di esibizione e divertimento per i piccoli studenti della scuola Suzuki diretta dalle sorelle Migliorini



Rovigo - Maschere e musica per il sabato pomeriggio degli anziani di casa Serena. Il 19 febbraio gli allievi della scuola Suzuki di Vescovana, diretta da Sara e Silvia Migliorini, si sono esibiti per gli ospiti della casa di riposo e i familiari. Una festa colorata e piena di brio. Per i giovani e giovanissimi studenti, la scuola conta anche “allievi” di due anni, il pomeriggio è stato il culmine di una settimana di stage al 13 al 18 febbraio. Da Barcellona per gli studenti del Suzuki Vescovana, che ha una sede di insegnamento anche presso i frati cappuccini di Rovigo, infatti è arrivata Andrea Quiroz. 33 anni di esperienza nell'insegnamento, membro dell'Istituto Suzuki Tedesco, insegnante da 11 anni presso il Centro Suzuki de Sant Gervas a Barcellona, del quale è anche direttrice e coordinatrice dell'orchestra, è stata per tutti una esperienza interessante. La professoressa Quiroz ha tenuto lezioni collettive e singole ai piccoli musicisti che hanno poi messo in pratica subito gli insegnamenti appresi nel concerto di carnevale.

Piccoli violinisti e pianisti si sono esibiti in brani tradizionali del repertorio Suzuki e, in onore dell’insegnante spagnola, in alcuni adattamenti di pezzi spagnolo-americani e argentini come Carnavalito, o Dabajo un boton. Olè.

Il buffet al termine del concerto è stato offerto dal personale di Casa Serena.

21 febbraio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Sagra della rana 02 - 21agosto - 03 settembre 2017