STAGIONE DI DANZA ROVIGO Sabato 4 marzo alle ore 21 presso il Teatro sociale si terrà lo spettacolo Giselle portato in scena dal Balletto nazionale dell'Opera di Odessa

Il superclassico sulle punte: la straziante storia di Giselle

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Sarà il Balletto dell’opera nazionale di Odessa l’ultimo protagonista della stagione di danza del Teatro sociale previsto per sabato 4 marzo alle 21 che vedrà in scena “Giselle”



Rovigo - Ultimo appuntamento con la stagione di danza del Teatro sociale di Rovigo che, sabato 4 marzo alle 21 chiuderà con “Giselle”, un classico della danza, portato in scena dal Balletto nazionale dell’opera di Odessa.

Il Balletto dell’opera nazionale di Odessa, Ucraina, ha la sua sede presso il prestigioso Teatro dell'Opera, sul cui palcoscenico si sono esibite le più grandi dive del balletto russo e sovietico: da Anna Pavlova a Galina Ulanova e Maya Plisetskaja. 

Dal 2009 la compagnia è diretta da Garri Sevoyan, artista emerito di Russia ed eccellente danzatore del Balletto del Teatro Bolshoj nell'epoca gloriosa della direzione di Yuri Grigorovich. La compagnia di Odessa è riconosciuta come una delle più prestigiose istituzioni di balletto classico e vanta un ricchissimo repertorio che ha l'onore e l'onere di custodire, in particolare, la preziosa eredità costituita dai grandi balletti del repertorio classico. 

Sono questi i titoli più amati dal pubblico internazionale: dalla Silphide, di Bournonville, a Giselle, di Adam e Coralli – Perrot – Petipa, da Don Chisciotte e la Bayadère, su musica di Minkus, a La Bella addormentata, Schiaccianoci e il Lago dei cigni, su musiche di Tchaikovskij, fino a vari balletti del '900 composti su musiche di Sergej Prokof'ev, Rodion Scedrin, Igor' Stravinskij, Manuel De Falla.

25 febbraio 2017




Correlati:

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017