PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Mercoledì 1 marzo alle ore 20.45 presso la sala consiliare del comune di Porto Tolle la Cna di Rovigo ha organizzato un seminario "Le novità nel rapporto Comuni - Imprese in materia di appalti"

Tutto ciò che c’è da sapere sul Mepa

CNA 730X90 SPECIALE Epasa Pensionati

Sono poche le imprese polesana ancora iscritte al Mepa rispetto al sistema pubblico e per questo mercoledì prossimo si terrà un seminario organizzato dalla Cna 



Porto Tolle (Ro) - Appuntamento strategico per le imprese a Porto Tolle mercoledì 1 marzo alle ore 20.45 presso la sala consiliare del comune dove si parlerà, grazie alla Cna Rovigo e all'amministrazione comunale locale, delle opportunità collegate al Mercato elettronico della pubblica amministrazione (Mepa) con un seminario dal titolo "Le novità nel rapporto Comuni - Imprese in materia di appalti". 

Relatori saranno Pier Giovanni Buson e Katia Slaviero, rispettivamente referenti del settore costruzioni dello Sportello Impresa di Cna Rovigo e Andrea Portieri referente tecnico del Comune di Porto Tolle. Mentre il sistema pubblico sta utilizzando in maniera sempre più ampia il mercato elettronico della pubblica amministrazione (Mepa) le imprese polesane iscritte sono ancora poche e per questo gli acquisti da fornitori locali hanno registrato lo scorso anno una percentuale appena sopra il 20%.

Nel 2016, secondo i dati Consip, gli acquisti delle pubbliche amministrazioni locali sono state di quasi 16 milioni di euro, ma solo nel 21,3% dei casi sono stati coinvolti fornitori locali. Tutte le amministrazioni pubbliche hanno l'obbligo di ricorrere al mercato elettronico per le procedure di acquisto di beni e servizi sotto la soglia comunitaria. La normativa prevede che le amministrazioni devono verificare la presenza sul Mepa del bene o servizio che intendono acquistare; solo nel caso in cui il bene o il servizio non risulti disponibile, l'Amministrazione potrà provvedere all'acquisto utilizzando procedure alternative e rivolgersi a Fornitori non presenti sul Mepa.

Il Mepa è stato introdotto per la prima volta nel 2006 e allargato nel 2012 a tutte le Pubbliche Amministrazioni, Enti Locali compresi. E' uno strumento gestito da Consip per conto del Ministero Economia e Finanze in cui l'utilizzo della firma digitale permette a Pubbliche Amministrazioni (PA) e fornitori di conferire valore legale ai documenti pubblicati e consentire il perfezionamento dei contratti di acquisto.

26 febbraio 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe