CANOA Gc Polesine ha animato diverse lezioni presso numerosi Istituti comprensivi di Rovigo e Provincia nell’ambito della settimana dello Sport promossa dalla Regione Veneto

Una società sempre attiva con i giovani

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La campionessa Francesca Zanirato ed il tecnico Federico Simonetta hanno trasferito le proprie esperienze sportive e personali maturate in molti anni di pratica e dedizione a questa affascinante disciplina sportiva a contatto con la natura che si può praticare sul Canal Bianco di Rovigo, presso il Porticciolo Turistico da quasi quarant’anni. 


Rovigo - Studenti a lezione di canoa durante la settimana dello sport, con i tecnici del Gruppo Canoe Polesine che hanno animato diverse lezioni presso numerosi Istituti comprensivi di Rovigo e Provincia.  La campionessa Francesca Zanirato ed il tecnico Federico Simonetta hanno trasferito le proprie esperienze sportive e personali maturate in molti anni di pratica e dedizione a questa affascinante disciplina sportiva a contatto con la natura che si può praticare sul Canal Bianco di Rovigo, presso il Porticciolo Turistico da quasi quarant’anni. 

Dal Giovedi 2 marzo e sino al sabato 4 marzo si è parlato di canoa all’Istituto comprensivo di Villadose con gli studenti della scuola elementare e media di Villadose, e delle scuole elementari e medie di Ceregnano; con l’Istituto Comprensivo Rovigo 3 con gli studenti delle elementari di Sant’Apollinare; con l’Istituto Comprensivo Rovigo 4 con gli studenti delle elementari di Borsea e con l’Istituto Comprensivo di Polesella rivolgendosi agli studenti delle scuole elementari di Pontecchio Polesine. Centinai gli studenti coinvolti in questa maratona oratoria che hanno dimostrato un grande coinvolgimento ponendo un’incredibile quantità di domande ai relatori sin anche alla richiesta di autografi.  

Gli studenti di età compresa tra gli 8 ed 12 anni, sono stati sicuramente incuriositi dalla modalità interattiva di presentazione con alternanza di narrazione, immagini e video. La narrazione prevedeva infatti una introduzione storica sull’origine delle attuali canoe impiegate nella moderna disciplina sportiva (kayak e canadese) per passare poi alla disaminata dell’offerta di attività sportiva nostrana caratterizzata dall’acqua piatta e dalla canoa polo che si praticano al Porticciolo di Rovigo.  

I video hanno mostrato i campioni all’azione ed il nutrito palmares dell’associazione Polesana è servito a dimostrare come ragazzini uguali agli studenti di oggi, che sono partiti solo con la voglia e l’entusiasmo di fare, sono diventati campioni della pagaia semplicemente affrontando e imparando a superare le piccole difficoltà di ogni giorno. È questo infatti il messaggio di fondo, facciamo attività sportiva ed in particolare pratichiamo la canoa, per imparare a porci dinnanzi alle difficoltà ed imparare in questo modo a superarle.    

Devono avere sicuramente apprezzato l’approccio e lo spirito della lezione anche gli insegnanti, che se si sono già prenotati una nuova lezione per il prossimo anno scolastico. 

3 marzo 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Beni Artistici Religiosi Fondazione Cariparo