VIGILI DEL FUOCO E CARABINIERI LENDINARA (ROVIGO) Allarme in via Marconi, l'abitazione, senza occupanti, era ormai satura di metano. A risolvere tutto, per fortuna, i pompieri

I vandali rischiano di fare saltare in aria una casa

Seren automobili affiliazione feb-mar-apr 2017
E' stata una vicina a lanciare l'allarme. Per fortuna, altrimenti sarebbe potuta finire molto, molto male. La casa disabitata di via Marconi era ormai satura di gas e sarebbe bastato molto poco per farla esplodere, con conseguenze pesantissime anche per le abitazioni adiacenti, quelle sì con occupanti. L'intervento si è svolto nella mattinata di mercoledì 8 marzo e sono stati protagonisti i vigili del fuoco, appoggiati anche dai carabinieri

Lendinara (Ro) - Qualcuno aveva manomesso il contatore, esterno. E questo, unito al fatto che all'interno i rubinetti non erano chiusi, ha trasformato la casa disabitata in una bomba. E' accaduto a Lendinara, in via Marconi, dove nella mattinata di mercoledì 8 marzo si è creata una situazione molto pericolosa. Sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno arieggiato gli ambienti per diminuire la concetrazione di metano, che aveva ormai raggiunto livelli assolutamente allarmanti.

In questo modo mano a mano la pericolosità della situazione si è ridotta. Presenti anche i carabinieri, per garantire la sicurezza per tutta la durata delle operazioni. Seguiranno approfondimenti per cercare di individuare i responsabili del gesto, estremamente pericoloso dal momento che ha messo a rischio le persone che occupano le case vicine a quella oggetto dell'intervento e che avrebbero potuto essere sventrate da un eventuale scoppio.
9 marzo 2017




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe