AMBIENTE CENESELLI (ROVIGO) Approvato il Piano dell'illuminazione per il contenimento dell'inquinamento luminoso. Rilevati i punti luce che non sono conformi e come fare

Il Comune dichiara guerra all'inquinamento luminoso

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Il consiglio comunale di Ceneselli, tra gli altri argomenti trattati nel corso dell'ultima seduta, ha preso in esame anche la questione della lotta all'inquinamento luminoso, nel quadro delle iniziative prese a livello europeo con l'obbiettivo di incrementare del 20% le fonti rinnovabili e diminuire del 20% le emissioni di anidride carbonica



Ceneselli (Ro) - Non solo parole o enunciazioni di principio, ma un impegno concreto verso la tutela dell'ambiente, la riduzione del consumo energetico, l'eliminazione degli sprechi. Tutti versanti di lotta che hanno molto a che fare con la riduzione dell'inquinamento luminoso, quelli affrontati dal consiglio comunale di Ceneselli nel corso dell'ultima riunione.

In questa occasione, l'assemblea civica si è trovata a valutare il Piano dell'illuminazione per il contenimento dell'inquinamento luminoso. Un lavoro non da poco. Sono stati infatti mappati tutti i punti luce del paese, individuando anche quelli che, appunto in termini di inquinamento luminoso, non sono ritenuti conformi.

Per questi ultimi, si sono individuati criteri sia per limitare il disturbo eventualmente arrecato che anche per ridurre, se non necessarie, le emissioni e quindi i consumi.

10 marzo 2017




Correlati:

  • Una discarica sulle sponde del canale

    FOLLIA A GAVELLO (ROVIGO) Quintali di materiale simile all'Eternit trovati sulle sponde del Mandraccio, la segnalazione di una residente in zona

  • I fiori sul balcone a concorso 

    INIZIATIVE COMUNE LENDINARA (ROVIGO) L’amministrazione comunale indice il “Concorso dei balconi e giardini fioriti” invitando i cittadini a rendere bella la propria città 

  • "Le trivelle distruggono interi ecosistemi: fermiamole"

    AMBIENTE ROVIGO Il senatore Gianni Girotto prende posizione contro l'atteggiamento del Governo e invita i veneti a opporsi a questa maniera di procedere

  • Dopo 40 giorni lo scolo ancora non è stato ripulito

    IL CASO A ROVIGO Il 10 marzo scorso i vigili del fuoco erano intervenuti allo scolo Ramostorto con le barriere antisversamento. Ma non sta certo a loro rimuoverle e ora bloccano solo la sporcizia

  • Allarme inquinamento, arrivano i carabinieri

    DISCARICA TORRETTA Il Comitato Terre Nostre segnala uno strano fenomeno nelle acque, scatta il sopralluogo di carabinieri, vigili del fuoco e Arpav. In corso un contenzioso che riguarda anche il Polesine

  • Servono 22mila euro per la guerra totale alle zanzare

    AMBIENTE OCCHIOBELLO (ROVIGO) Il Comune lancia una campagna di contrasto che prevede il trattamento di 25mila caditoie e il trattamento di tutti i fossati, per sgominare l'infestazione

  • Materassi lanciati sull'argine del Po

    RIFIUTI ARIANO NEL POLESINE (ROVIGO) La segnalazione sconcertata di chi frequenta la strada arginale, il punto esatto si trova tra Rivà e San Basilio, ignoto l'autore dell'abbandono

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017