IL CASO LENDINARA (ROVIGO) La segnalazione della padrona, l'animale avrebbe mangiato esche avvelenate in zona Santa Sofia

Le avvelenano il cane, muore dopo due giorni

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017
Lo ha segnalato sui social network, per mettere in guardia altri padroni ed evitare che i loro animali possano fare la fine del suo cane, morto dopo oltre due giorni di agonia dopo avere mangiato un boccone avvelenato

Lendinara (Ro) - Il suo cane ha mangiato una esca avvelenata mangiata in un campo in zona Santa Sofia. Esca che, segnala la padrona, qualcuno avrebbe messo non contro qualche specie infestate come la nutria o i topi, ma addirittura per i gatti. Sta di fatto che il cane è morto dopo oltre due giorni di agonia. Nonostante tutto quello che ha fatto la giovane padrona, non è stato possibile salvarlo.

Da qui la decisione di rendere nota la vicenda su Facebook, in modo da garantire la massima visibilità possibile ed evitare che altri animali possano fare la stessa fine. E, nel contempo, fare anche in modo di verificare se questa maniera di sistemare esche velenose sia o meno lecita.

 
13 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe