AMBIENTE PORTO TOLLE (ROVIGO) Avvistata sia in campagna che in laguna della Sacca di Scardovari una colonia di questi uccelli tipici dell'Africa sub sahariana 

Un altro regalo del Delta: l'ibis sacro 

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe

Originari dell’Africa subsahariana gli ibis sacri, un uccello che si presenta con un piumaggio uniformemente bianco, ma con le  zampe, becco e coda nere, sono arrivati in laguna della Sacca di Scardovari



Porto Tolle (Ro) - Il Delta del Po non smette di regalare sorprese agli amanti della natura. Dopo l’inaspettato arrivo dell’aquila di mare a novembre (LEGGI ARTICOLO) ed imperiale a dicembre (LEGGI ARTICOLO) con l’arrivo della primavera ha fatto tappa nella zona della Sacca di Scardovari un altro esemplare di uccello: si tratta di una colonia di ibis, che sono stati avvistati sia in campagna che in laguna.

L’ibis sacro è un uccello che si presenta con un piumaggio uniformemente bianco, ma con le zampe, becco e coda nere e solitamente vive nell’Iraq sudorientale e nell’Africa subsahariana, dove frequenta una grande varietà di ambienti, pur prediligendo fiumi, coste paludi, zone acquitrinose come invece quella del Delta del Po. 

L’area del Parco del Delta si conferma quindi molto variegata come descritto anche dal Wwf di Rovigo che ha fatto un excursus di tutte le specie avvistate in Polesine (LEGGI ARTICOLO).

13 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a luglio 2017