POLIZIA ROVIGO Divieto di ritorno anche per un giovane che distruggeva la vetrine dei negozi del centro e per altre due persone. L'importanza della prevenzione

Usava il sesso per derubare gli anziani: cacciata

Bagno e Calore - Caminetti e Stufe
La prevenzione funziona alla grande, in questura a Rovigo. Numerosi i provvedimenti fatti scattare dalla Divisione di polizia anticrimine, guidata dal primo dirigente Fiorenza Maffei. Va ricordato che i divieti di ritorno sono provvedimenti amministrativi, che non sostituiscono quelli penali

Rovigo - Quattro provvedimenti emessi dalla divisione di Polizia anticrimine della questura di Rovigo, guidata dal primo dirigente Fiorenza Maffei. Disposizioni che si aggiungono ad eventuali procedimenti penali a carico dei destinatari.

Un divieto di ritorno per tre anni nel Comune di Rovigo è andato a un romeno di 20 anni. Era stato fermato dalle Volanti. Controllato, era stato trovato in possesso di un coltello. Era stato denunciato, in precedenza, per reati contro il patrimonio. E andava in giro armato, sempre a quanto ricostruito dalla questura.

Provvedimento di divieto di ritorno anche per un 20enne della provincia di Padova. La Volante era stata chiamata perché il giovane stava prendendo a calci e pugni le vetrine dei negozi, senza alcun motivo plausibile. La polizia è arrivata e lo ha fermato per controlli. E' apparso, secondo le contestazioni, non del tutto lucido. Altri dubbi sono emersi dalle sue frequentazioni.

Destinatarie del divieto di ritorno, infine, anche due romene di 22 e 26 anni. Pare che la prima adescasse gli anziani con il miraggio del sesso, per poi derubarli. La seconda delle due giovani romene, invece, era nota alla questura per reati contro il patrimonio. Su entrambe gravava un divieto di ritorno emerso all'atto dei controlli della polizia.

Infine, ammonimento per un marito che, secondo le contestazioni, in corso di separazione, avrebbe non solo minacciato la mogliem, arrivando anche all'aggressione fisica, almeno secondo le contestazioni, ma avrebbe messo in atto anche minacce di tipo psicologico e violenza economiche, ossia lesinando quanto necessario alla donna.
14 marzo 2017
Bancadria 468x60




Correlati:

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017