MOTORI ROVIGO Michele Mancin, Il pilota di Rivà, per la stagione 2017, abbandona il naturale habitat delle cronoscalate per lanciarsi, assieme a Mach 3 Sport, nella Coppa Italia Rally seconda zona

Cambio di rotta

Seren automobili affiliazione fino a dicembre 2017

Fattore determinante in questo cambio di pagina, per il portacolori della scuderia Mach 3 Sport, è stato l'affiatamento creato con Michele Barison, navigatore polesano, che si è dimostrato particolarmente motivato nell'affiancare il pilota di Rivà, forte della sua consolidata esperienza in ambito rallystico, in questa nuova avventura. 


Rivà (Ro)  – Le prime avvisaglie si erano già notate al culmine del 3° Rally Storico Città di Adria, disputato qualche settimana fa in Polesine, ma ora i tempi sono maturi: Michele Mancin ha deciso e per la stagione agonistica 2017 abbandonerà le salite per un programma nei rally moderni.

Fattore determinante in questo cambio di pagina, per il portacolori della scuderia Mach 3 Sport, è stato l'affiatamento creato con Michele Barison, navigatore polesano, che si è dimostrato particolarmente motivato nell'affiancare il pilota di Rivà, forte della sua consolidata esperienza in ambito rallystico, in questa nuova avventura. 

Sarà la Coppa Italia Rally, seconda zona, il programma che vedrà impegnato Mancin alla guida della, due volte campionessa italiana nel Civm, Citroen Saxo gruppo A.

“È deciso” – racconta Mancin – “ed abbiamo circa una ventina di giorni per organizzare al meglio questa stagione, del tutto inedita per me. Una sfida che ho deciso di affrontare assieme a Michele Barison, il quale è molto stimolato da questa idea. In tutta onestà, fino all'ultimo, ero quasi deciso a ripetere l'esperienza nel Civm, per tentare di conquistare il terzo titolo italiano, ma poi il Rally di Adria mi ha folgorato. Si sa, amo le sfide e questa in particolare mi sta dando nuova energia e stimoli. Voglio usare la mia esperienza, di tanti anni di guida in salita, all'interno di un ambiente relativamente nuovo, come i rally, e vedere come va.”

Il calendario della stagione targata 2017 si aprirà con la trasferta più lunga, per Mancin, con il Rally dei Laghi, a Caravate in provincia di Varese, nei giorni 25 e 26 Marzo.

Si farà rientro in Veneto il mese successivo, più precisamente il 21 e 22 Aprile, per affrontare il Benacus Rally. Una pausa di oltre due mesi decreterà il giro di boa con il Rally Valli della Carnia, in programma per i giorni 8 e 9 Luglio, ad aprire la seconda metà di stagione.

Gran finale sarà il “Mundialito Triveneto” con l'equipaggio polesano chiamato ad un importante banco di prova con il Rally Città di Bassano, a calendario per il 29 e 30 di Settembre.

Si preannuncia quindi una stagione molto significativa per Mancin, Barison e per tutto il team Mach 3 Sport in una sorta di anno zero, specialmente per il driver rivarese, condito da tanta voglia di mettersi in gioco e di vincere una sfida che, sulla carta, risulta molto ardua.

“Affronteremo alcune tra le gare più dure di tutto il nord Italia – aggiunge Mancin – a partire dal Rally dei Laghi che, in Lombardia, è considerata una delle gare più blasonate. Le strade del Benacus non sono nuove per me, avendo affrontato in passato altri eventi in queste zone, al contrario di eventi come il Carnia e, specialmente, il Bassano. Sarà tutto nuovo, soprattutto per me, perchè i tracciati delle salite sono molto più scorrevoli rispetto alle prove speciali dei rally previsti dal calendario 2017 della Coppa Italia Rally, seconda zona. Siamo consapevoli che non avremo un avvio facile ma stiamo lavorando duro assieme al team per presentarci al meglio.”

 

15 marzo 2017
Tecnostore Occhiobello 468x60




Correlati:

  • A Vallelunga, Tinti ancora sul podio

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Al Trofeo italiano amatori, sul circuito Pietro Taruffi, paura Castellani e gioia per Fabrizio Tinti

  • Il polesano cerca il riscatto all’Isola d’Elba

    MOTORI ROVIGO Il pilota adriese Matteo Luise, con ancora l'amaro in bocca per il ritiro al Lahti Historic Rally, rientra nel penultimo round del Ciras con tanta voglia di bissare il successo del 2016

  • Un weekend da dimenticare in fretta

    MOTORI ROVIGO Il ritorno di Eros Finotti in Slovenia, qui vincitore nel 2016 nell'Alpe Adria Rally Cup, va in archivio con un amaro ritiro

  • Il polesano assapora l’europeo 

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Taglio di Po Eros Finotti, affiancato dal clodiense Nicola Doria, torna sulle speciali slovene che gli diedero la vittoria nell'Alpe Adria Rally Cup 2016

  • In pista con un sorriso

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Domenica 1 ottobre all’autodromo polesano bella iniziativa organizzata dal Wrc team, perché la disabilità non sia un limite

  • Un successo annunciato, il terzo  

    MOTORI ROVIGO Numeri da capogiro a Villadose per la terza edizione: quasi 300 mezzi in totale, un centinaio di adesioni al Vespa Incontro ed in cinquanta alla 5 Miglia Storico

  • Con una gara in rimonta, Tinti al Mugello è primo

    MOTORI ROVIGO Al trofeo italiano amatori grande prestazione di Fabrizio Tinti nel circuito del Mugello

Musikè fondazione cariparo 730x90